Gara - ID 149

Stato: Scaduta


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante Comune di Ostuni
ProceduraAperta
CriterioMinor prezzo
OggettoLavori
Sistema delle Biblioteche Comunali dell'Alto Salento - Avviso pubblico SMART - IN Puglia "Community Library, Biblioteca di Comunità: Essenza di Territorio, Innovazione, Comprensione nel Segno del Libro e della Conoscenza" - Lavori di adeguamento, riqualificazione, ammodernamento ed ampliamento delle Biblioteche Comunali del progetto associato "Sistema delle Biblioteche Comunali dell'Alto Salento".
CIG
CUPF25I17000190006
Totale appalto€ 995.831,45
Data pubblicazione 08/03/2019 Termine richieste chiarimenti Lunedi - 08 Aprile 2019 - 12:00
Scadenza presentazione offerteSabato - 13 Aprile 2019 - 14:00 Apertura delle offerteLunedi - 15 Aprile 2019 - 09:30
Categorie merceologiche
  • 454541 - Lavori di restauro
Descrizione Lavori di adeguamento, riqualificazione, ammodernamento ed ampliamento delle Biblioteche Comunali del progetto associato "Sistema delle Biblioteche Comunali dell'Alto Salento".
Struttura proponente Comune di Ostuni - Settore Politiche sociali educative - Biblioteca
Responsabile del servizio Dott. Giovanni Quartulli Responsabile del procedimento QUARTULLI GIOVANNI
Allegati
Richiesta DGUE XML
File pdf ao20181973d-determinazione-validazione-lavori-servizi-e-forniture - 204.36 kB
18/12/2018 09:53
File zip progetto-esecutivo-ostuni - 47.89 MB
18/12/2018 09:58
File rar progetto-esecutivo-ceglie - 33.68 MB
18/12/2018 11:27
File zip progetto-esecutivo-carovigno - 21.98 MB
18/12/2018 11:29
File zip progetto-esecutivo-san-michele - 50.14 MB
18/12/2018 11:32
File pdf varbale-validazione-progetto-esecutivo - 1.08 MB
18/12/2018 11:43
File zip progetto-esecutivo-san-vito-1 - 61.53 MB
19/12/2018 10:54
File zip progetto-esecutivo-san-vito-3 - 673.54 kB
19/12/2018 11:10
File zip progetto-esecutivo-san-vito-2 - 83.96 MB
19/12/2018 11:16
File zip progetto-esecutivo-san-vito-2.1 - 56.38 MB
19/12/2018 11:21
File zip progetto-esecutivo-san-vito-2.2 - 52.79 MB
19/12/2018 11:38
File pdf riscontro-nota-05.03.2019 - 43.43 kB
05/03/2019 13:45
File pdf nota-comune-ostuni-8371-2019 - 346.13 kB
08/03/2019 09:52
File pdf det-179-2019 - 20.18 MB
08/03/2019 09:53
File pdf bando-gara-multilotto-ostuni - 3.50 MB
08/03/2019 09:53
File pdf disciplinare-gara-multilotto-ostuni - 14.54 MB
08/03/2019 09:53
File zip allegati-disciplinare - 18.92 kB
08/03/2019 09:54
File pdf nota-comune-ostuni-8371-2019 - 346.13 kB
12/03/2019 17:57
File pdf rel-04-cme-200dpi-scans - 23.09 MB
03/04/2019 07:40

Lotti

OggettoLavori di riqualificazione e ammodernamento della Biblioteca Comunale "F. Trinchera" di Ostuni
CIG77321568FA
Totale lotto € 296.400,00
Durata 182 Giorni
Descrizione Interventi di ristrutturazione della Biblioteca Comunale "F. Trinchera" di Ostuni sita in via F. Rodio meglio descritti negli elaborati progettuali.
Categorie merceologiche 45 - Lavori di costruzione
Ulteriori informazioni
OggettoInterventi di adeguamento e ampliamento della "Biblioteca del Castello Dentice di Frasso" di Carovigno
CIG7732198BA2
Totale lotto € 149.500,00
Durata 180 Giorni
Descrizione Lavori di adeguamento e ampliamento della Biblioteca del Castello Dentice di Frasso Carovigno meglio descitti negli elaborati progettuali.
Categorie merceologiche 45 - Lavori di costruzione
Ulteriori informazioni
OggettoInterventi di adeguamento e ampliamento della "Biblioteca del Castello Ducale" di Ceglie Messapica
CIG7732238CA4
Totale lotto € 216.044,33
Durata 180 Giorni
Descrizione Interventi di adeguamento e ampliamento della Biblioteca del castello Ducale di Ceglie Messapica meglio descritti negli elaborati progettuali
Categorie merceologiche 45 - Lavori di costruzione
Ulteriori informazioni
Oggettolavori di manutenzione straordinaria finalizzati all'adeguamento funzionale ed impiantistico della Biblioteca Comunale "S. Cavallo" di San Michele Salentino
CIG77322831CA
Totale lotto € 90.923,12
Durata 93 Giorni
Descrizione Lavori di manutenzione straordinaria finalizzati all'adeguamento funzionale ed impiantistico della Biblioteca Comunale "S. Cavallo" sita a San Michele Salentino, meglio descritti negli elaborati progettuali
Categorie merceologiche 45 - Lavori di costruzione
Ulteriori informazioni
OggettoLavori di riqualificazione ed ammodernamento della Biblioteca Comunale "Giovanni XXIII" sita nell'ex Convento dei Domenicani di San Vito dei Normanni
CIG7732317DD5
Totale lotto € 242.964,62
Durata 180 Giorni
Descrizione Lavori di riqualificazione ed ammodernamento della Biblioteca Comunale Giovanni XXIII sita nell'ex Convento dei Domenicani di S. Vito dei Normanni, meglio descritti negli elaborati progettuali
Categorie merceologiche 45 - Lavori di costruzione
Ulteriori informazioni

Seggio di gara

Nome Ruolo CV
Quartulli Giovanni Presidente seggio

Avvisi di gara

26/04/2019Comunicazione data di apertura della busta Busta A - Documentazione Amministrativa della procedura Aperta: Sistema delle Biblioteche Comunali dell'Alto Salento - Avviso pubblico SMART - IN Puglia "Community Library, Biblioteca di Comunità: Esse
Si comunica che l'apertura della busta Busta A - Documentazione Amministrativa per la procedura in oggetto avverra in data Lunedi - 06 Maggio 2019 - 08:30...
19/04/2019Comunicazione data di apertura della busta Busta A - Documentazione Amministrativa della procedura Aperta: Sistema delle Biblioteche Comunali dell'Alto Salento - Avviso pubblico SMART - IN Puglia "Community Library, Biblioteca di Comunità: Esse
Si comunica che l'apertura della busta Busta A - Documentazione Amministrativa per la procedura in oggetto avverra in data Martedi - 23 Aprile 2019 - 08:30...
18/04/2019Comunicazione data di apertura della busta Busta A - Documentazione Amministrativa della procedura Aperta: Sistema delle Biblioteche Comunali dell'Alto Salento - Avviso pubblico SMART - IN Puglia "Community Library, Biblioteca di Comunità: Esse
Si comunica che l'apertura della busta Busta A - Documentazione Amministrativa per la procedura in oggetto avverra in data Venerdi - 19 Aprile 2019 - 08:30...
15/04/2019Sistema delle Biblioteche Comunali dell'Alto Salento – Gara multilotto per lavori di adeguamento, riqualificazione, ammodernamento ed ampliamento delle Biblioteche Comunali del progetto associato "Sistema delle Biblioteche Comunali dell'A
Si comunica che tutte le prossime operazioni di gara, riguardanti la procedura d'appalto multilotto in oggetto, saranno espletate presso l'ufficio del RUP, sito nella sede del Comune di Ostuni - Piazza della Libertà, n. 67....
15/04/2019Comunicazione data di apertura della busta Busta A - Documentazione Amministrativa della procedura Aperta: Sistema delle Biblioteche Comunali dell'Alto Salento - Avviso pubblico SMART - IN Puglia "Community Library, Biblioteca di Comunità: Esse
Si comunica che l'apertura della busta Busta A - Documentazione Amministrativa per la procedura in oggetto avverra in data Martedi - 16 Aprile 2019 - 08:30...

Chiarimenti

  1. 12/03/2019 10:12 -

    Come previsto al punto 2.2., lett. d) del disciplinare di gara, la qualificazione per le categorie specialistiche OS 3, OS 28 e 30 possono essere soddisfatte anche con il possesso dell’attestazione SOA per la cat. OG 11; inoltre, sempre come  previsto, per tutte le categorie di lavoro, qualora d’importo pari o inferiori a 150.000,00 euro, il concorrente, se privo della relative attestazioni SOA, può concorrere con il possesso dei requisiti ex art. 90, c. 1, del D.P.R. 207/10 per le relative categorie, per importi adeguati e lavori analoghi eseguiti direttamente nel quinquennio antecedente la data di pubblicazione del presente bando di gara.

    La categoria OS 3, essendo d’importo inferire a 150.000,00 euro, può essere soddisfatta con il possesso dei requisiti ex art. 90, c. 1, del D.P.R. 207/10 per la relativa categoria.
     
    12/03/2019 17:14
  2. 12/03/2019 11:24 - Avendo visionato i documenti del Lotto 1 "Biblioteca comunale di Ostuni" del bando e disciplinare, è chiaramente indicato che la categoria scorporabile è la OS3 " impianto idrico sanitario ecc.", mentre sul Capitolato Speciale d'appalto, a pag.7 viene indicata la categoria prevalente, oltre all'OG1, la categoria OS30 "IMPIANTI ELETTRICI". Avendo valutato il computo metrico, riteniamo che la dicitura riportata sul Capitolato Speciale sia quella esatta., inoltre sempre osservando la percentuale di lavorazione OS30 indicata sul capitolato speciale, leggiamo una quantità pari al 32,67%, quindi superiore al 30%, per essere interamente subappaltabile, così come indicato dal bando.
    Si chiedono chiarimenti in merito.
    Saluti


    In merito a tale quesito, si pubblica, insieme alla restante documentazione tecnico-progettuale già inserita a sistema, la nota prot. n. 8371 del 15.02.19, a firma del rup e dei progettisti delle opere in appalto, inviata dall'amministrazione committente in merito alle declaratorie delle categorie di lavoro previste per i lotti n. 1, 3 e 5.
    In coerenza di quanto rappresentato con la suddetta nota, vale, pertanto, quanto riportato nel bando al punto II.1.2.2 e nel disciplinare di gara al punto 2.1., in relazione alle categorie di lavoro che compongono le opere in appalto.  
     
    12/03/2019 17:56
  3. 14/03/2019 11:23 -

    Come previsto al punto II.1.2.3) del bando di gara, è consentita, ai sensi dell’art. 51, c. 2, del D.Lgs. 50/16, la partecipazione, qualora in possesso dei relativi requisiti di qualificazione, per tutti i lotti.
    L’operatore economico ha facoltà, inoltre, di partecipare ai lotti cui ritiene di proprio interesse.
    Per quanto riguarda il secondo quesito, si fa presente che, come previsto al punto II.1.2.2. del bando di gara che al punto 2.1 del disciplinare, la categoria OS 3 può essere interamente subappalta, ma entro il limite del 30% dell’importo complessivo di contratto.
    Per il terzo quesito, si fa presente che la categoria OS 3 può essere subappalta entro il limite del 30% dell’importo complessivo di contratto.
     
    18/03/2019 13:52
  4. 14/03/2019 12:08 - Si chiede se è possibile partecipare ad un solo lotto o è obbligatorio avere tutti i requisiti anche per i lotti per i quali non si partecipa.
    Saluti


    Come previsto al punto II.1.2.3) del bando di gara, è consentita, ai sensi dell’art. 51, c. 2, del D.Lgs. 50/16, la partecipazione, qualora in possesso dei relativi requisiti di qualificazione, per tutti i lotti.
    L’operatore economico ha facoltà, inoltre, di partecipare ai lotti cui ritiene di proprio interesse.
    18/03/2019 13:54
  5. 14/03/2019 12:57 - Salve, per maggior chiarezza, in riferimento ai lotti 1, 3 e 5 le categorie con i relativi importi di qualificazione da considerare per la partecipazione alla gara sono quelli indicati nella nota (del Comune di Ostuni prot. n. 8371 del 15/02/2019  o quelli indicati nel bando di gara ?
    Vi chiediamo questo in quanto le categorie e gli importi indicati sono diversi.
    Attendo Vostre.
    Grazie


    Si comuncia che i requisiti d'ordine speciale, richiesti ai fini della partecipazione alle procedure di gara per ogni singolo lotto, sono eslusivamente quelli riportati nel bando e nel disciplinare di gara.
    18/03/2019 15:37
  6. 14/03/2019 13:19 - LOTTO N. 3
    Le categorie OS28 e OS30 possono essere interamente subappaltate ad impresa qualificata entro il 30% dell'importo complessivo di gara?


    Per il lotto in questione, come correttamente riportato nel bando e nel disciplinare di gara, è stata individuata la sola cat. OG 2 che qualifica il relativo appalto, in quanto le ulteriori categorie OS 28 e OS 30, non si configurano categorie "scorporabili", poichè non superano i limiti previsti dall'art. 3, c. 1 - lett. oo-ter) del D.Lgs. 50/16 e dall'art. 1 del D.M. MIT n. 248/2016.
    Le dette categorie, pertanto, possono essere, a scelta del concorrente, interamente subappaltabili, sempre nel limite massimo del 30% consentito dell'importo complessivo del relativo contratto.
    18/03/2019 16:41
  7. 19/03/2019 12:19 - In merto al lotto n. 5 vorremmo sapere se la categoria prevalente è la OG2 .in caso fosse la cat OS3 la prevalente si chiede se è possibile subappaltare interamente  la categoria OG2 
    CORDIALI SALUTI 


    Per tale lotto n. 5 si fa presente che, a causa di un mero refuso dattilografico, è stata erroneamente indicata la categoria OG 2 quale prevalente.
    A rettifica di quanto indicato, pertanto, si fa presente che la categoria prevalente, per il lotto in questione, è la OS 3, nel mentre la scorporabile è la cat. OG 2, come correttamente riportato nella nota prot. n. 8371/2019 a firma del rup e dei progettisti dei relativi interventi, già pubblicata negli atti pubblici di gara.
    Per l'effetto, la categoria OG 2, per quale quale vige comunque il diviene di avvalimento, può essere interamente dubappaltata ad impresa qualificata, a condizione che il relativo subappalto rientri nel limite massimo del 30% dell'importo complessivo di contratto.
    22/03/2019 17:57
  8. 20/03/2019 10:21 - Lotto 1
    Salve, in riferimento al Lotto 1 la mia Impresa che è qualificata con la categoria OG1 classifica II può partecipare in forma singola subappaltando interamente la categoria OS3 ad Impresa qualificata ? 


    Come previsto al punto 2.1. del bando di gara, la cat. OS 3 è interramente dubappaltabile, ad impresa qualificata, entro il limite massimo del 30% dell'importo complessivo di contratto.
    22/03/2019 17:59
  9. 20/03/2019 16:12 - La nostra impresa è qualificata soa in categoria og1 classifica III. Vorremmo partecipare alla gara relativa al lotto 1.Chiediamo: possiamo partecipare come impresa singola dichiarando la volonta' di voler subappaltare il 100% della categoria os3?

    Si è già avuto modo di chiarire che, come previsto al punto 2.1. del bando di gara, la cat. OS 3 è interramente dubappaltabile, ad impresa qualificata, purchè il relativo subappalto rientri nel limite massimo del 30% dell'importo complessivo di contratto.
    22/03/2019 18:01
  10. 21/03/2019 19:09 - Spett. SUA si chiede se per il LOTTO n. 4, la scrivente possa partecipare alla procedura in oggetto qualificandosi per le Cat. OS30 e OS28 previste dal bando di gara, qualora essa possega dei CEL emessi negli ultimi 5 anni sia per la  Categoria OG11 per un importo pari a € 59'500,00, e sia per la Categoria OS30 per un importo pari € 7'990,00. Inerentemente alle Cat.OG1 e OS6 lo scrivente possiede certificazioni di importo superiore a quanto previsto dal bando di gara. 

    Come previsto al punto III.1.4 del bando di gara, per tutte le categorie di lavoro, qualora d’importo pari o inferiori a 150.000,00 euro, il concorrente, se privo della relative attestazioni SOA, può concorrere con il possesso dei requisiti ex art. 90, c. 1, del D.P.R. 207/10 per le relative categorie, per importi adeguati e lavori analoghi eseguiti direttamente nel quinquennio antecedente la data di pubblicazione del presente bando di gara.
    Per il lotto n. 4 in questione, poiché come riportato nella declaratoria delle categorie di lavoro che qualificano l’appalto (art. 1.3. del CSA) tutte le categorie sono d’importo inferire a 150.000,00 euro, le stesse possono essere soddisfatte con il possesso  dei requisiti ex art. 90, c. 1, del D.P.R. 207/10 per le relative categorie.
     
    22/03/2019 18:11
  11. 21/03/2019 19:15 - Spett.le SUA si chiede se è possibile partecipare al lotto n. 1 avvelendosi dei requisisti di un altro soggetto inerentemente alle  Cat. OG1, OS3 e OS 28?

    Per tali categorie di lavoro si può ricorrere all'istituto dell'avvalimento.
    22/03/2019 18:14
  12. 22/03/2019 10:22 - Con la presente vorrei sapere se  è obbligatorio indicare la terna dei subappaltatori  per i lavori  inerenti i lotti  n, 1-4 e 5 
    per il lotto n. 5 la cat prevalente è la OG11 , possedendo la cat. OG11 class I ,  chiedo se è possibile partecipare subappaltando la OG2 , oppure dovrei costituire un ATI 
    cordiali saluti 


    Come previsto al punto III.2.1) del bando di gara, è ammesso il subappalto nei limiti e alle condizioni previste all'art. 105 del D.Lgs. 50/16 e secondo le condizioni riportate, per ogni singolo lotto, al punto II.1.2.2 del bando stesso; inoltre, ai sensi del comma 6 del citato art. 105, è obbligatoria l’indicazione della terna di subappaltatori, per ogni singolo lotto, e indipendentemente dall'importo a base di gara, qualora il subappalto riguardi attività individuate al comma 53 dell'art. 1 della legge 190/12.

    Per quanto riguarda il Lotto n. 5, si è già avuto modo di chiarire che, a causa di un mero refuso dattilografico, è stata erroneamente indicata, per tale lotto, quale categorie prevalente la OG 2, anziché  la OS 3.
    A rettifica di quanto indicato, pertanto, si è fatto presente che la categoria prevalente, per il lotto in questione, è la OS 3, nel mentre la scorporabile è la cat. OG 2, come correttamente riportato nella nota prot. n. 8371/2019 a firma del rup e dei progettisti dei relativi interventi, già pubblicata negli atti pubblici di gara.
    Per l'effetto, la categoria OG 2, per la quale vige comunque il divieto di avvalimento, può essere interamente subappaltata ad impresa qualificata, a condizione che il relativo subappalto rientri nel limite massimo del 30% dell'importo complessivo di contratto.
     
    22/03/2019 18:23
  13. 25/03/2019 09:55 - Visto che siamo intenzionati a partecipare ai soli lotti 1, 2 e 3 chiediamo conferma se è sufficiente possedere le sole categorie OG1 ed OG2 (per classifiche adeguate) per poter partecipare alla gara?

    Come previsto dal bando di gara, per il lotto n. 1 è richiesto il possesso dei requisiti di qualificazione per le categorie OG 1 – class. I e OS 3 – class. I. Per quest’ultima categoria, come già fatto presente in risposta a precedenti quesiti, poiché d’importo inferiore a 150.000,00 euro, il relativo requisito di qualificazione può essere soddisfatto anche con il possesso dei requisiti ex art.  90, c. 1, del D.P.R. 207/10.
    Per i lotti n. 2 e 3, il requisito d’ordine speciale deve essere soddisfatto per la sola categoria OG 2 – class. I.
     
    25/03/2019 16:06
  14. 25/03/2019 11:04 - Salve, la mia impresa è in possesso di SOA con categoria OG1 classifica IIIbis e OS3 con classifica I.
    Intendo partecipare unicamente al LOTTO 1.
    In relazione ai quesiti precedenti sul possesso di categorie e a quanto riportato al punto II 1.2.3) del bando di gara, non è chiaro se:
    - posso partecipare avvalendomi solo del subappalto per la categoria OS28 (impianti termici e di condizionamento).
    - se è obbligatorio, per il lotto 1, indicare la terna del subappalto.


    Come previsto dal bando e dal disciplinare di gara, per il lotto n. 1 il concorrente può avvalersi del subappalto, per tutte le categorie di lavoro previste, entro il limite massimo del 30% dell’importo complessivo di contratto.
    In tale limite massimo rientra anche la categoria OS 28, non indicata nella declaratoria delle categorie riportate nel bando e nel disciplinare di gara, in quanto inferiore al 10% dell’importo complessivo dei lavori in appalto.
    Tale categoria può essere interamente subappaltata, ad impresa qualificata, purchè il relativo subappalto rientri nel limite massimo consentito del 30% dell’importo complessivo di contratto.
    Per quanto riguarda l’indicazione della terna dei subappaltatori, il relativo obbligo permane per ogni singolo lotto, e indipendentemente dall'importo a base di gara, qualora il richiesto subappalto riguardi attività individuate al comma 53 dell'art. 1 della legge 190/12.    
     
    25/03/2019 16:22
  15. 18/03/2019 10:29 - Il Cig indicato nella compilazione automatica del DGUE generato dalla piattaforma è errato. Dobbiamo forzare il campo ed inserire il cig corretto per ogni songolo lotto?


    Si rappresneta che l'operatore economico compila e scarica il DGUE prima della scelta del lotto per il quale inviare un'offerta. 
    Pertanto il DGUE inserisce di default il CIG (numero di riferimento) relativo al primo lotto. 
    L'Operatore Economico può modificare autonomamente questo campo, inserendo ad ogni nuova compilazione il CIG corrispondente al lotto scelto. 
     
    25/03/2019 17:35
  16. 26/03/2019 19:19 - Buonasera
    Il sistema AVCPASS ci da la possibilità di fare un unico PASSOE sul quale sono indicate tutte e cinque le gare.
    Vorremmo sapere se va bene il PASSOE con indicazione sullo stesso di  tutte e cinque le gare e allegando lostesso per ogni gara????
    Oppure dobbiamo fare il PASSOE singolarmente per ogni singola gara????
    Cordialia Saluti


    Come previsto al punto 3.1.6 del disciplinare di gara, il PassOE dovrà essere rilasciato per ogni singolo lotto cui si intende partecipare.
    29/03/2019 17:06
  17. 27/03/2019 10:09 - La scrivente impresa essendo in possesso della categoria OG1 classifica II e non avendo la categoria scorporabile OS3 CHIEDE la possibilità di partecipare singolarmente, al LOTTO 1 subappaltando la categoria scorporabile .
    In attesa di riscontro.
    Saluti


    Si è già avuto modo di chiarire in risposta a precedente quesito che, come previsto al punto 2.1. del bando di gara, la cat. OS 3 è interamente subappaltabile, ad impresa qualificata, entro il limite massimo del 30% dell'importo complessivo di contratto.
    29/03/2019 17:39
  18. 27/03/2019 11:02 - Con la presente si chiede, dovendo partecipare a tutti i lotti, le polizze devono essere intestate ognuna al Comune dove si eseguiranno i lavori.
    Distinti saluti


    Come previsto al punto 3.1.5 del disciplinare di gara, ogni singola garanzia provvisoria dovrà essere prestata in favore del rispettivo ente committente dei lavori in appalto, intendendosi per tale il Comune dove dovranno essere eseguiti i singoli lavori.  
    29/03/2019 17:44
  19. 27/03/2019 12:38 - Buongiorno

    Vorremmo sapere se il Beneficiario, per tutte le polizze (garanzia provvisoria) è sempre il Comune di Ostuni.
    Grazie    Cordiali Saluti


    NO. Si è già avuto modo di chiarire che, come previsto al punto 3.1.5 del disciplinare di gara, ogni singola garanzia provvisoria dovrà essere prestata in favore del rispettivo ente committente dei lavori in appalto, intendendosi per tale il Comune dove dovranno essere eseguiti i singoli lavori.  
    29/03/2019 17:45
  20. 28/03/2019 13:13 - Con riferimento all'oggetto, si chiede se le garanzie fideiussorie provvisorie devono essere intestate all'Comune di Ostuni (amministrazione aggiudicatrice committente)?
    In attesa di riscontro, cordiali saluti.


    NO. Si è già avuto modo di chiarire che, come previsto al punto 3.1.5 del disciplinare di gara, ogni singola garanzia provvisoria dovrà essere prestata in favore del rispettivo ente committente dei lavori in appalto, intendendosi per tale il Comune dove dovranno essere eseguiti i singoli lavori.  
    29/03/2019 17:46
  21. 29/03/2019 07:42 - Buongiorno
    Gentilmente sollecitiamo risposta ai quesiti formulati in data 26/03 e 27/03.
      Grazie Cordiali Saluti


    Si è già avuto modo di chiarire che, come previsto al punto 3.1.5 del disciplinare di gara, ogni singola garanzia provvisoria dovrà essere prestata in favore del rispettivo ente committente dei lavori in appalto, intendendosi per tale il Comune dove dovranno essere eseguiti i singoli lavori.  
    29/03/2019 17:47
  22. 29/03/2019 09:24 - per la partecipazione a più lotti si può fare emettere una sola polizza?

    NO. Come previsto al punto 3.1.5 del disciplinare di gara, dovrà essere prestata singola garanzia provvisoria in favore del rispettivo ente committente dei lavori in appalto, intendendosi per tale il Comune dove dovranno essere eseguiti i singoli lavori.  
    29/03/2019 17:49
  23. 29/03/2019 09:49 - Salve, vorrei sapere se le polizze fidejussorie per ogni singolo lotto devono  essere intestate al Comune di Ostuni o  alla Provincia di Brindisi 

    Come previsto al punto 3.1.5 del disciplinare di gara, dovrà essere prestata singola garanzia provvisoria in favore del rispettivo ente committente dei lavori in appalto, intendendosi per tale il Comune dove dovranno essere eseguiti i singoli lavori.  
    29/03/2019 17:50
  24. 28/03/2019 13:01 - Con riferimento al Lotto n. 1, preso atto del bando di gara e del disicplinare di gara, visti i chiarimenti forniti da codesta Stazione Appaltante, il presente operatore economico pone il seguente quesito.
    Posto che la categoria OS28 non si configura come "scorporabile", giacché non supera i limiti previsti dall'art. 3, comma 1, lett. oo-ter), del D.Lgs. 50/16 e dall'art. 1 del D.M. MIT n. 248/2016, i lavori ad essa ascrivibili possono essere eseguiti interamente dal concorrente anche senza qualificazione?
    In attesa di riscontro, cordiali saluti.


    Ai sensi dell'art. 12, c. 2 - lett. a) e b) del D.L. 47/14, convertito dalla legge 80//14, il concorrente, per il lotto in questione, qualora in possesso della qualificazione nella categoria prevalente, e nella scorporabile OS 3, può eseguire le lavorazioni ascrivibili alla categoria OS 28, anche se privo della qualificazione per quest'ultima, poichè d'importo inferiore al 10% dell'importo totale dei lavori in appalto.
    Resta inteso che tali ultimi lavori devono sempre essere eseguiti da soggetti in possesso dei requisiti di qualificazione adeguati ai lavori da eseguire e per gli stessi lavori devono essere rilasciati al committente, ai sensi delle vigenti norme in materia,  le apposite dichiarazioni di conformità degli impianti realizzati. 
     
    01/04/2019 09:09
  25. 29/03/2019 19:20 - Salve, con il presente Vi chiedo se è possibile partecipare per il lotto 1 in ATI con un'impresa in possesso della categoria OG11 e per i lotti 2 e 3 in forma singola?
    Attendo Vostre.


    Come previsto al punto III.1.4 del bando di gara, la qualificazione per le categorie specialistiche OS 3, OS 28 e 30 può essere soddisfatta anche con il possesso dell’attestazione SOA per la cat. OG 11.
    Per quanto riguarda i lotti n. 2 e 3, i concorrenti possono partecipare sia in forma singola, se soddisfano interamente i relativi requisiti d'ordine speciale, che in raggruppamento di tipo orizzontale, qualora non in possesso in forma singola dei relativi requisiti.  
    01/04/2019 10:37
  26. 30/03/2019 09:04 - Con la presente si chiede se tutti i lotti sono esenti da attestazione di presa visione ovvero se l'operatore economico può recarsi nei luoghi dei lavori in forma autonoma. Distinti saluti 

    Il quesito trova ampia ed esaustiva risposta a quanto previsto al punto 9.4.2 del disciplinare di gara.
    01/04/2019 10:38
  27. 30/03/2019 09:11 - Con la presente si chiede se, in caso di partecipazione a più lotti, occore assolvere all'imposta di bollo virtuale mediante f23 solo una volta nell'istanza in cui si specificherebbe la partecipazione ai lotti;
    più un assolvimento per ogni offerta economica nei rispettivi lotto. Grazie per l'attenzione. Distinti saluti 


    Come previsto al punto 3 del disciplinare di gara, la documentazione amministrativa richiesta per la partecipazione a gara, dovrà essere presentare, qualora interessati, per ogni singolo lotto cui si intenda partecipare.
    Pertanto, l'imposta di bollo, dovuta per l'istanza di partecipazione, dovrà essere assolta per ogni singolo lotto cui si intende partecipare.
     
    01/04/2019 10:42
  28. 31/03/2019 20:28 - Si chiede relativamente al lotto 4 conferma della possibilità di subappaltare il 100% della OS 6, indicandola nel DGUE nella voce subappalto.
    L'azienda scrivente è in possesso di cat OG 1 e OG 11 nella classi III bis e II rispettivamente.
    Grazie


    La risposta è affermativa, fermo restanto che il relativo subappalto dovrà essere ricompreso nella misura massima del 30% dell'importo contrattuale.
    01/04/2019 10:46
  29. 01/04/2019 07:49 - Buongiorno
    la scrivente impresa è in possesso di categoria SOA OG1 III e chiede ,per la partecipazione alla gara del lotto 1, se può subappaltare interamente i lavori in categoria OS3 e in categoria OS28. In attesa di un gentile riscontro si porgono , 
    Distinti Saluti.


    Fermo restando il possesso, ai fini della partecipazione, dei requisiti di qualificazione per la categoria OS 3, in quanto categoria scorporabile a qualificazione obbligatoria, la stessa può essere interamente subappaltante insieme alla OS 28, a condizione che l'intero subappalto sia ricompreso nella misura massima del 30% dell'importo contrattuale.
    01/04/2019 10:53
  30. 01/04/2019 11:17 - Dalla lettura delle risposte ai quesiti, si intuisce che vanno presentate tante buse amministrative quanti sono i lotti pei i quali si intende partecipare, pertanto si chiede conferma della possibilità di partecipare per alcuni lotti in ATI mentre per altri in forma singola.
    Attendo Vostre. 


    Come previsto al punto II.1.2.3) del bando di gara, è consentita la partecipazione, qualora in possesso dei relativi requisiti di qualificazione, per tutti i lotti.
    Pertanto, il concorrente può partecipare ai lotti di proprio interesse, nella composizione soggettiva ritenuta più consona che soddisfi i requisiti di qualificazione richiesti per ogni singolo lotto, fermo restando le avvertenze e i divieti di partecipazione  plurima previsti al punto III.1.5. dello stesso bando di gara.

     

    01/04/2019 18:24
  31. 02/04/2019 10:05 - Buongiorno, in caso di subappalto bisogna indicare l'impresa che eventualmente svolgerà lavori di subappalto, o è sufficente indicare solo la volontà al subappalto?

    Ai sensi dell’art. 105, c. 4 – lett. c, del D.Lgs. 50/16, corre l’obbligo per i concorrenti, pena l’inammissibilità del relativo subappalto, dell’indicazione, all'atto dell'offerta, dei soli lavori o delle parti di opere che si intende subappaltare, senza riportare l'impresa candidata al relativo subappalto.
    Inoltre, come previsto al punto III.2.1. del bando di gara, corre l’obbligo per il concorrente, ai sensi del comma 6 del citato art. 105, dell’indicazione della terna di subappaltatori, per ogni singolo lotto, e indipendentemente dall'importo a base di gara, qualora il subappalto riguardi attività individuate al comma 53 dell'art. 1 della legge 190/12.
     
    02/04/2019 18:08
  32. 12/03/2019 12:41 - Buongiorno, non riusciamo a stampare il computo metrico di San Vito, potreste gentilmente inviarcelo 
    Grazie


    Si comunica che è stato inserito a sistema, nei relativi allegati pubblici, il pdf dell'elaborato per il quale si sono riscontrati problemi tecnici per la sua stampa.   
    03/04/2019 07:44
  33. 02/04/2019 20:09 - Con la presente si chiede se la categoria og2 del lotto 5 è interamente subappaltabile qualora l'operatore economico sia qualificato con la categoria og11 per la prevalente-
     distinti saluti 


    La risposta è affermativa, purchè il relativo subappalto rientri nel limite massimo consentito del 30% dell'importo complessivo di contratto. 
    03/04/2019 07:47
  34. 03/04/2019 11:18 - In riferimento al lotto 4 per la categoria OS6 qualificazione non obbligatoria, dato che rappresenta il 10,86 % dell' importo complessivo ed inferiore ad euro 150.000,00, la scrivente essendo in posseso di SOA OG1 IIIBIS chiede Vs conferma di partcepiazione anche senza provare i lavori eseguiti nella categoria OS6, dal momento che viene eseguita con la categoria OG1
    in attesa di un Vs risocntro porgiamo Distinti saluti


    Per il lotto in riferimento, si chiarisce che il concorrente, qualora privo della qualificazione per la categoria scorporabile OS 6 (a qualificazione non obbligatoria), in possesso della qualificazione per le altre categorie scorporabili (a qualificazione obbligatoria), può partecipare qualora in possesso della qualificazione per la categoria prevalente, per l'intero importo dell'appalto.

     
    03/04/2019 18:33
  35. 04/04/2019 19:11 - Si chiede conferma se l’imposta di bollo dovrà essere assolta solo per l’istanza di partecipazione

    Come previsto al punto 3.1.2 del disciplinare di gara, l'imposta di bollo dovrà essere assolta solo per l'istanza di partecipazione.
    05/04/2019 13:42
  36. 05/04/2019 17:05 - Spettabile SUA, Vi rivolgiamo il seguente quesito: il Disciplinare di gara dà le direttive per la compilazione del DGUE e precisa che alla Parte IV dello stesso (Criteri di Selezione) si compilino la sezione α, nonché la sezione A, punto 1, ed, eventualmente, le sezioni B, C e D. Facciamo però presente che dichiarando di possedere tutti i requisiti richiesti dai criteri di selzione barrando "si" alla sezione α, come prescritto dal Disciplinare, il sistema impedisce l'accesso alle sezioni successive e rimanda direttamente allo step finale, Parte VI. Inoltre, anche il file XML “DGUE-request”, presente tra i documenti scaricabili, non riporta, nella suddetta Parte IV, le sezioni A, B, C e D, bensì solo la α.
    Si chiede, quindi, come procedere e in attesa di cortese riscontro, si ringrazia anticipatamente.


    Come previsto dal disciplinare di gara, per la compilazione della Parte IV – "Criteri di selezione" del DGUE, il concorrente dichiara di possedere tutti i requisiti richiesti dai criteri di selezione barrando direttamente la sezione «α», nonché la sezione A, punto 1), omettendo la compilazione del punto 2) della predetta sezione.
    Le sezioni B) e C) della predetta parte dovranno inoltre essere compilate solo dai concorrenti, in qualunque loro forma giuridica di partecipazione, compresi loro ausiliari  e/o subappaltatori, esclusivamente in caso che non siano in possesso dei corrispondenti requisiti d’ordine speciale, per le categorie ed importi adeguati comprovate da attestazione SOA.
     La sezione D) dovrà essere compilata solo in caso di concorrente in possesso delle relative certificazioni previste, qualora non siano ricomprese nelle attestazioni SOA possedute.
     
    05/04/2019 18:15
  37. 06/04/2019 10:20 - In riferiemnto al quesito n° 04/04/2019 19:11, si chiede se in caso di partecipazione a più lotti è sufficiente pagare una sola imposta di bollo. distinti salutu 

    L'imposta di bollo deve essere assolta per ogni lotto cui si intende partecipare.
    08/04/2019 16:50
  38. 06/04/2019 10:25 - Con la presente si chiede se in caso di ricorso al  subappalto obbligatorio ai fini della partecipazione ad uno specifico lotto in cui non si possiede la categoria scorporabile, è necessario indicare l'eventuale subappaltatore e o la terna dei 
    subappaltatori al/ai quali/e occorre far compilare la sezione D del DGUE? Distinti saluti 


    Come previsto al punto III.2.1) del bando di gara è obbligatoria l’indicazione della terna dei subappaltatori, ai sensi del comma 6 dell’105 del D.Lgs. 50/16, per ogni singolo lotto, solo ed esclusivamente qualora il subappalto riguardi attività individuate al comma 53 dell'art. 1 della legge 190/12.
     
    08/04/2019 16:54
  39. 08/04/2019 11:10 - Salve. in merito alla gara "sistema delle Biblioteche Comunali dell'Alto Salento" - 5 lotti siamo a chidervi una chiarezza sui requisiti di partecipazione. 
    Essendo la nostra ditta qualificata SOLO nelle categorie OG1 e OG2 ed interessata solo ad alcuni lotti, per poter partecipare deve necessariamente essere in possesso anche delle categorie richieste per i lotti ai quali non si desidera partecipare (ovvero OS6, OS28...)?


    Come previsto al punto II.1.2.3) del bando di gara, è consentita la partecipazione, qualora in possesso dei relativi requisiti di qualificazione, per tutti i lotti, ovvero di partecipare ai lotti che il concorrente ritiene di proprio interesse, purchè in possesso dei requisiti di partecipazione previsti per il lotto cui si intende partecipare.
    Ai sensi del successivo punto III.1.5) del bando di gara, è  fatto divieto ai concorrenti di partecipare, ai sensi dell’articolo 48, comma 7, del D.Lgs. 50/16, alla stessa gara, per ogni singolo lotto, contemporaneamente:

    a) individualmente e in raggruppamento temporaneo o consorzio ordinario, oppure in più di un raggruppamento temporaneo o consorzio ordinario;

    b) individualmente o in raggruppamento temporaneo o consorzio ordinario e quale consorziata di un consorzio stabile o di un consorzio di cooperative o di imprese artigiane per la quale il consorzio concorre e a tal fine indicata per l’esecuzione.


     
    08/04/2019 17:05

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280
Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

Provincia di Brindisi

Via De Leo 3 Brindisi (BR)
Tel. 0831 565111 - Email: sua@provincia.brindisi.it - PEC: sua@pec.provincia.brindisi.it