DETTAGLI GARA - ID 38

Stato: Pubblicazione


Registrati o Accedi per partecipare

Ente beneficiarioComune di Mesagne
ProceduraAperta
CriterioQualità / Prezzo
OggettoServizi
Affidamento del servizio di integrazione scolastica e assistenza specialistica per studenti con disabilità sensoriale
CIG69328554EE
CUP
Totale appalto€ 883.696,16
Data pubblicazione28/03/2017 Termine accesso agli attiLunedi - 24 Aprile 2017 - 12:00
Scadenza presentazione offerteGiovedi - 27 Aprile 2017 - 12:00 Apertura delle offerteVenerdi - 28 Aprile 2017 - 10:00
Categorie
  • 853112 - Servizi di assistenza sociale per disabili
Breve descrizioneL'appalto riguarda l'affidamento del servizio di integrazione scolastica specialistica e assistenza specialistica per studenti con disabilità sensoriale residenti in uno dei Comuni dell'Ambito n.4 (Comuni di:Mesagne-capofila-, Cellino S.Marco, Erchie, Latiano, San Donaci, San Pancrazio S.no, San Pietro V.co, Torchiarolo, Torre Santa Susanna) e frequentante le scuole di ogni ordine e grado.
Struttura proponenteServizio Ufficio Piano di zona ATO n.4
Responsabile del serviziodott.ssa Cosima CampanaResponsabile del procedimento
Allegati
File pdf bando firm. - 0.96 MB
28/03/2017 09:40
File pdf disciplinare firm. - 4.65 MB
28/03/2017 09:40
File pdf all.a - 1.30 MB
28/03/2017 09:40
File doc All A domanda partec. e dichiaraz.cumul.offerente - 165.00 kB
28/03/2017 09:40
File pdf all.b1 e b2 - 595.01 kB
28/03/2017 09:40
File doc All B dichiaraz.indiv.soggett. B.1 e B.2 - 70.50 kB
28/03/2017 09:40
File pdf all.c - 1.06 MB
28/03/2017 09:40
File doc All C dichiaraz.cum.consorz - 123.00 kB
28/03/2017 09:40
File pdf all.d - 1.18 MB
28/03/2017 09:40
File doc All.D dichiaraz.cumul.ausil - 157.50 kB
28/03/2017 09:40
File pdf all. e ed f - 373.43 kB
28/03/2017 09:40
File doc dichiarazione protocollo leg.All.E doc - 550.50 kB
28/03/2017 09:40
File doc Codice Etico.All.Fdoc - 29.00 kB
28/03/2017 09:40
File pdf CAPITOLATO SPECIALE D-APPALTO - 177.56 kB
28/03/2017 09:40
File pdf DUVRI - 76.57 kB
28/03/2017 09:40
File pdf - ELENCO SCUOLE-All000074942 - 33.74 kB
28/03/2017 09:40
File pdf Decreto Provincia_servizio di integrazione scolastica - 908.25 kB
24/04/2017 10:08
File pdf OPERATORI INTEGRAZIONE SCOLASTICA CON SCATTI INIZIALI - 325.16 kB
24/04/2017 10:08

Chiarimenti

  • 05/04/2017 18:28 - Gent.mi,
    con la presente, avanziamo chirimenti in merito al punto 3.2.1"Raggruppamenti Temporanei e Cosonsrzi Ordinari" - del Disciplinare di gara, p. 11, lett. g) e h).
    In particolare, alla lettere g) si fa riferimento alle lettere a) e b) del punto 3.1.4  che non esistono, così come non esiste il punto 3.1.5 a cui fa riferimento la lettera h).
    Si chiede, pertanto, di conoscere a che tipo di certificazione fa riferimento la lett. h) e a cosa sono riferite le lettere a) e b) del punto 3.1.4.
    Inoltre, si comunica che non è possibile stampare il contributo ANAc, in quanto Il codice inserito pur essendo valido non è attualmente disponibile per il pagamento. 
    In attesa di riscontro, porgiamo cordiali saluti.

     


    Precisazioni al punto 3.2.1 del Disciplinare di gara:
    Trattasi di mero refuso di stampa, in quanto non é richiesta alcuna Certificazione di cui all lett.h), così come le lettere a) e b) di cui al punto 3.2.1. lett.g).
    In merito al pagamento del contributo ANAC, il RUP sta provvedendo al perfezionamento del CIG.
    06/04/2017 09:45
  • 14/04/2017 17:13 - In merito alla procedura di cui all'oggetto la scrivente _________________ è a formulare la seguenti richieste di chiarimento:
    - Si richiede dove sia possibile reperire il Decreto del Prresidente della Prov. di BR n. 91 del 13.09.2016, così come "l'allegato tecnico regionale per la riorganizzazione omogenea dei servizi sul territorio regionale" - (Linee Guida);
    - Per ottemperare a quanto richiesto dalla clausola di salvaguardia del Capitolato, così come per valutare quanti operatori attuali hanno le caratteristiche previste dalle Linee Guida regionali, si richiede per gli operaotri ora addetti al servizio di integrazione scolastica (non per chi assiste alunni disabili sensoriali) un elenco non nominativo del personale in servizio, con indicazione per ognuno, della qualifica e del ruolo effettivamente svolto (ad esempio se esistono persone inquadrate in cat. B1 che però svolgono il ruolo di Educatore, avendo la Laurea richiesta). Si chiede anche per ognuno la categoria contrattuale attuale, gli scatti di anzianità maturati e la data del prossimo scatto, il monte ore dedicato all'appalto e i mesi di espletamento del servizio di integraizone scolastica presso la precedente Ditt

    Si ringrazia per l'attenzione e si porgono distinti saluti


    Si chiarisce che le risposte ai quesiti sopra formulati, trattandosi di documenti/tabelle composte da più pagine saranno pubblicate tra gli allegati relativi a detta procedura.
     
    24/04/2017 10:05
  • 19/04/2017 11:13 - In merito alla procedura di cui all'oggetto si rinnovano i quesiti su:
    - dove sia possibile reperire il Decreto del Presidente della prov. di BR n. 91 del 13.09.2016, cos' come "l'Allegato tecnico regionale per la riorganizzazione omogenea dei servizi sul territorio regionale" (Linee Guida);
    - per ottemprerare a quanto richiesto dalla clausola di salvaguardia del Capitolato, così come per valutare quanti operatori attuali hanno le caratteristiche previste dalle Linee Guida regionali, si richiede per gli Operatori ora addetti al servizio di Integrazione scolastica (non per chi assiste alunni disabili sensoriali) un elenco non nominativo del personale in servizio, con indicazione per ognuno, della qualifica e del ruolo effettivamente svolto (ad esempio se esistono persone inquadrate in cat. B1 che però svologono il ruolo di Educatore, avendo la Laurea richiesta). Si chiede anche per ognuno la caategoria contrattuale attuale, gli scatti di anzianità maturati e la data del prossimo scatto, il monte ore dedicato all'appalto e i mesi di espletamento del servizio di integrazione scolastica presso la precedente Ditta.
    E si approfitta per aggiungere altri due quesiti:
    - dove sia possibile reperire on line il Piano Sociale di Zona 2014-2016;
    - in caso di ditta in possesso di Certificazione di Qualità (UNI EN ISO 9001) e di Certificazioen Ambientale (ISO 14001) l'ammontare dell'importo per la garanzia provvisoria è di € 5.302,18 oppure di € 7.069,57 ?

    Si Resta in attesa di un gentile cenno di riscontro. Distinti saluti.
     


    Le risposte ai predetti quesiti sono state già soddisfatte
    24/04/2017 10:06
  • 19/04/2017 17:55 - SI CHIEDE DI SAPERE QUANTO SEGUE:
    1) L'ELENCO DEL PERSONALE ALLEGATO AGLI ATTI DI GARA FA RIFERIMENTO AD UN NUMERO DI EDUCATORI PARI A 2 E DI OSS PARI AD 1,  MENTRE GLI OSA SONO IL MAGGIOR NUMERO DI ADDETTI AL SERVIZIO.
    IL CAPITOLATO AL CONTRARIO RICHIEDE ALLA SOCIETA' PARTECIPANTE L'IMPIEGO DI SOLI EDUCATORI E OSS.
    SI CHIEDE PERTANTO DI INDICARE IL NUMERO DI OPERATORI (EDUCATORI ED OSS) CHE EFFETTUERA' IL SERVIZIO DANDO MODO ALLE SOCIETA' PARTECIPANTI DI FORMULARE UN'OFFERTA CONGRUA.

    2) AL PUNTO C3  (PAGINA 13) DEL DISCIPLINARE DI GARA (VARIANTI MIGLIORATIVE AL PROGETTO) SI ASSEGNANO 15 PUNTI PER MONTE ORE AGGIUNTIVO RISPETTO A QUANTO PREVISTO DAL C.S.A..
    SI CHIEDE DI SAPERE QUALE CRITERIO LA COMMISSIONE ADOTTERA' PER LA VALUTAZIONE DEL PUNTEGGIO?
    (ESEMPIO)
    300 ORE IN PIU' 5 PUNTI 
    400 ORE IN PIU' 10 PUNTI
    500 ORE IN PIU' 15 PUNTI
    CERTI DI UNA RISPOSTA VELERE SI PORGONO DISTINTI SALUTI.
     


    Si risponde nell'ordine:
    • Nella formulazione dell'offerta l'O.E. dovrà tener conto degli obblighi derivanti dal C.S.A. ed in particolare dall'art.4 ove si specifica il rapporto che deve sussistere tra operatori ed alunni nel rispetto del monte ore settimanali previsto per operatore nel successivo art.6 del C.S.A..Tali dati, unitamente al numero degli attuali assistiti che si ribadisce può subire variazioni, è sufficiente per formulare adeguata proposta tecnica all'interno della quale, se riterrà, potrà indicareil numero complessivo di operatori che intende impiegare;
    • Con riferimento al quesito di cui al punto c 3, pag 13 del disciplinare di gara, l'O.E. dovrà indicare se intende offrire senza oneri aggiuntivi a carico dell'Ambito territoriale ore aggiuntive di servizio non prevedibili nè programmabili (inserimento nuovi assistiti, incremento orario per aggravarsi di patologie...).
    24/04/2017 09:33
  • 19/04/2017 18:11 - Gent.ma,
    con riferimento al punto 4.1.1 "Oggetto dell'Offerta Tecnica" lett. c), si chiede di precisare se tra gli allegati possono essere computati eventuali protocolli di intesa, obbligatori ai fini dell'attribuzione del punteggio, così come indicato nella griglia relativa agli elementi di valutazione, punto "A3 - Sinergie con le Istituzioni Scolastiche e gli altri servizi Sociali e Sanitari presenti sul territorio".
    In attesa di riscontro, porgiamo cordiali saluti.


     Nulla osta all'eventuale allegazione di protocolli d'intesa.
    24/04/2017 09:24
  • 20/04/2017 12:51 - In merito alla procedura in oggetto, la scrivente _____________ è a chiedere le seguenti richieste di chiarimento relative alla Garanzia provvisoria di cui al punto 3.0.2. del Disciplinare di Gara:
    1) si chiede conferma che in caso di fidejussione bancaria o assicurativa il beneficiario debba essere la Stazione Unica Appaltante della Provincia di Brindisi - (SI CHIEDE CONFERMA SU INDIRIZZO : Via De Leo, 3 - 72100 Brindisi)
    2) si chiede l'ammontare dell'importo per ditta in possesso di certificazione di qualità (riduzione 50%) e di certificazione ambientale (ulteriore riduzione 20%): € 7.069,57 oppue € 5.302,18?
    3) Riscontrando difficoltà nell'interpretazione del punto d) del suddetto 3.0.2. si richiede se la polizza - ed ovviamente la dichiaraizone d'impegnod el fideiussore - debba
    a) essere inviata in formato telemtatico con firme elettroniche;
    b) essere inviata telematicamente dopo aver fatto pdf di orginale con firme olografe;
    c) essere inviata a mezzo posta/corriere (in tal caso occorre indicazione dell'indirizzo) con firme olografe in originale e anticipata telematicamente nella modalità di cui al punt b);
    d) essere inviata a mezzo posta/corriere con firme olografe - in tal caso occorre indicazione dell'indirizzo)

    Si ringrazia per l'attenzione e si resta in attesa di un gentile ma sollecito cenno di riscontro
     


    • In merito al punto 1) si conferna che il beneficiario della fideiussione bancaria o assicurativa, è la SUA Provincia di Brindisi -via De Leo 3 -72100 Brindisi;
    • per quanto riguarda il quesito 2) si precisa che come descritto al punto c.1) del disciplinare di gara, l'importo della garanzia provvisoria stabilita in € 17.673,92 è ridotto anche cumulando le relative riduzioni, nel caso richiesto la riduzione è del 50% per il possesso di certiifcazione di qualità "oltre" al 20% per il possesso di certificazione ambientale, quindi x una riduzione cumulativa del 70%;
    • la fideiussione di cui alla lettera a) punto sub a.2 nonchè l'impegno di cui alla lettera b) possono essere inviate in formato telematico con firma digitale del garante o inviate telematicamente dopo aver fatto pdf di originale con firma olografa del soggetto competente per conto dell'istituto garante.
              In entrambi i casi occorre indicare l'indirizzo web  e il codice di controllo ai fini della verifica dell'autenticità.
     
    21/04/2017 08:54
  • 24/04/2017 10:30 - Buongiorno,
    al fine di dimostrare i requisiti di ordine speciale chiediamo se è possibile considerare come fatturato relativo ai servizi socio-assistenziale ed educativi anche quello in:
    - servizi di assistenza domiciliare SAD-ADI;
    - servizi di potenziamento delle atività di centri diurni polivalenti per anziani.
    Le figure professionali impegnate nei servizi sopra menzionati sono Assistenti Sociali, Educatori Professionali e OSS.
    Rimanendo in attesa, porgiamo distinti saluti.

     


    In merito alla dimostrazione dei -requisiti di ordine speciale- è possibile considerare come fatturato relativo ai servizi socio assistenziale ed educativi, anche quello dei servizi SAD e ADI e presso Centri diurni per anziani, svolti per conto di Pubbliche Amministrazioni.
    24/04/2017 12:15
TuttoGare

Norme tecniche di utilizzo | Policy Privacy | Help Desk 895 500 0024 - Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

Provincia di Brindisi

Via De Leo 3 - Brindisi (BR)
Tel. 0831 565111 - Email: sua@provincia.brindisi.it - PEC: sua@pec.provincia.brindisi.it -