Scadenzario

2018 Agosto 2019
Oggi
2020
Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab
1
1 Apertura buste
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
1 Termine chiarimenti
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
1 Scadenza gara
30
1 Apertura buste
31
Scadenze Agosto 2019
01/08/2019 10:00

Apertura buste: Comune di San Michele Salentino - Servizio Refezione Scolastica Scuola dell'Infanzia e Primaria - AA.SS. 2019/2020 e 2020/2021 -
L’appalto, relativo agli anni 2019/2020 e 2020/2021, ha per oggetto il servizio di refezione scolastica di numero due plessi uno di scuola infanzia e l’altro di scuola primaria site nel comune.
l’affidamento del servizio di refezione scolastica prevede la preparazione dei pasti nei  locali di proprietà comunale annessi alla scuola dell’infanzia statale, e la somministrazione di pasti preparati per gli alunni della scuola statale primaria
 la media giornaliera dei pasti è quantificata nella misura di circa 180 pasti al giorno. ogni plesso presenta una media giornaliera ripartita nel seguente modo:
 scuola infanzia n. 90 pasti
 scuola primaria n. 90 pasti
il servizio dovrà essere svolto dal lunedì al venerdì, per n. 5 giorni settimanali, salvo i giorni festivi infrasettimanali e le chiusure per festività riconosciute dal calendario scolastico.
i pasti dovranno essere preparati attenendosi alla tabella dietetica, redatta da apposito medico asl, indicativa delle grammature, allegata di seguito al presente capitolato.
l’appalto, che ha per oggetto l’erogazione giornaliera del servizio, prevede quali attività spettanti all’impresa aggiudicataria (i.a.)  quanto segue:
 fornitura delle apparecchiature informatiche in quantità necessarie a garantire il servizio quotidiano di prenotazione dei pasti;
 - fornitura di un sistema software per la prenotazione dei pasti nelle scuole (il software dovrà garantire la possibilità di verifica on line da parte dell’a. c. del numero dei pasti prenotati ed erogati quotidianamente);
 fornitura dell’attrezzatura e l’arredo occorrenti per i locali cucina comunali;
 acquisto e conservazione degli alimenti assicurando che gli stessi siano idonei all’uso, verificando il confezionamento, la conservazione, la data di scadenza, l’idoneità del mezzo di trasporto e quanto altro si rende necessario;
 preparazione e cottura dei pasti da approntare nei locali della scuola dell’infanzia destinati a centro cottura  ed eventualmente da approntare presso il centro cottura dell’appaltatore nella fase di start up, nonché in caso di indisponibilità della cucina comunale;
 predisposizione del refettorio e preparazione dei tavoli dei pasti;
 trasporto dei pasti alle scuole interessate;
 scodellamento e distribuzione dei pasti;
 ritiro dei piatti dopo la consumazione dei pasti;
 pulizie delle stoviglie utilizzate ed occorrenti per la preparazione e consumo dei pasti , tenuto conto che le tutte le attrezzature occorrenti dovranno essere tenute in costante stato d’uso e pulite giornalmente;
 pulizia e riordino dei tavoli dopo i pasti;
 spazzamento , lavaggio e disinfezione giornaliera degli ambienti di cucina;
 fornitura delle stoviglie e del materiale a perdere ( piatti, bicchieri, posate, tovaglie, tovaglioli, ecc.);
 fornitura di tutto quanto necessario all’allestimento della cucina, al trasporto ed alla distribuzione dei pasti compresi, oltre alle varie derrate alimentari;
· fornitura di tutti i mezzi per la produzione dei pasti, oltre a quelli già presenti nelle scuole da visionare in fase di sopralluogo;
· fornitura dei detersivi e degli attrezzi (scope, ramazze, spugne, stracci, strofinacci, guanti, sacchi per i rifiuti, etc.) per la pulizia e la sanificazione delle cucine e dei refettori ed il lavaggio del pentolame e quant’altro, presso tutti i plessi scolastici.
all’i.a. spetta, inoltre, di implementare e far osservare il proprio sistema di controllo haccp presso i centri di cottura dei pasti in tutti i plessi scolastici, dove i pasti vengono preparati, distribuiti e consumati.
sono invece a totale carico dell’amministrazione comunale la fornitura di acqua, energia elettrica gas, e quant’altro necessario per il funzionamento degli impianti e la disinfestazione periodica dei locali adibiti al servizio.
 
17/08/2019 14:00

Termine chiarimenti: Servizio biennale di gestione degli impianti di riscaldamento presso gli immobili di competenza provinciale, per le stagioni invernali 2019-2020 e 2020-2021.
Scopo del presente appalto è il mantenimento delle condizioni di confort negli edifici nel rispetto delle vigenti leggi in materia d'uso razionale dell’energia, di sicurezza e di salvaguardia dell’ambiente, provvedendo nel contempo al miglioramento del processo di trasformazione e di utilizzo dell’energia come previsto e disciplinato dal d.p.r. 412/1993 e s.m.i., nonché per garantire la produzione e la distribuzione di acqua calda all'impianto idrico sanitario ad una temperatura massima di +48 °c, +5 °c. di tolleranza.
29/08/2019 14:00

Scadenza gara: Servizio biennale di gestione degli impianti di riscaldamento presso gli immobili di competenza provinciale, per le stagioni invernali 2019-2020 e 2020-2021.
Scopo del presente appalto è il mantenimento delle condizioni di confort negli edifici nel rispetto delle vigenti leggi in materia d'uso razionale dell’energia, di sicurezza e di salvaguardia dell’ambiente, provvedendo nel contempo al miglioramento del processo di trasformazione e di utilizzo dell’energia come previsto e disciplinato dal d.p.r. 412/1993 e s.m.i., nonché per garantire la produzione e la distribuzione di acqua calda all'impianto idrico sanitario ad una temperatura massima di +48 °c, +5 °c. di tolleranza.
30/08/2019 09:30

Apertura buste: Servizio biennale di gestione degli impianti di riscaldamento presso gli immobili di competenza provinciale, per le stagioni invernali 2019-2020 e 2020-2021.
Scopo del presente appalto è il mantenimento delle condizioni di confort negli edifici nel rispetto delle vigenti leggi in materia d'uso razionale dell’energia, di sicurezza e di salvaguardia dell’ambiente, provvedendo nel contempo al miglioramento del processo di trasformazione e di utilizzo dell’energia come previsto e disciplinato dal d.p.r. 412/1993 e s.m.i., nonché per garantire la produzione e la distribuzione di acqua calda all'impianto idrico sanitario ad una temperatura massima di +48 °c, +5 °c. di tolleranza.
TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280
Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

Provincia di Brindisi

Via De Leo 3 Brindisi (BR)
Tel. 0831 565111 - Email: sua@provincia.brindisi.it - PEC: sua@pec.provincia.brindisi.it