Inviato esito

Gara #316

Servizio biennale di gestione degli impianti di riscaldamento presso gli immobili di competenza provinciale per le stagioni invernali 2022-2023 e 2023-2024
Accedi o registrati per interagire con la piattaforma
Accedi Registrati

Informazioni appalto

23/09/2022
Aperta
Servizi
€ 2.891.499,71
PALAZZO SEBASTIANO
Provincia di Brindisi

Categorie merceologiche

5051 - Servizi di riparazione e manutenzione di pompe, valvole, rubinetti e contenitori metallici

Lotti

Inviato esito
1
938000944C
I54D22001180003
Minor prezzo
Servizio biennale di gestione degli impianti di riscaldamento presso gli immobili di competenza provinciale per le stagioni invernali 2022-2023 e 2023-2024
Il fine del Servizio è quello di mantenere le condizioni di confort ambientale negli edifici finalizzato al benessere degli utenti e al conseguente e corretto svolgimento del pubblico servizio nel rispetto delle vigenti leggi in materia di uso razionale dell’energia, di sicurezza e di salvaguardia dell’ambiente, provvedendo nel contempo al miglioramento del processo di trasformazione e di utilizzo dell’energia come previsto e disciplinato dal D.P.R. 412/1993 e s.m.i., nonché per garantire la produzione e la distribuzione di acqua calda all'impianto idrico sanitario;
€ 2.877.114,14
€ 0,00
€ 14.385,57

Seggio di gara

1.1
03/10/2022
Cognome Nome Ruolo
Palazzo Sebastiano Presidente
Saracino Alessandro Segretario Verbalizzante

Scadenze

17/10/2022 13:00
24/10/2022 13:00
25/10/2022 10:30

Allegati

dd-539-29-08-2022-determina-a-contrarre-con-allegati.1663587638089e8.pdf
SHA-256: 1f7032639afcc9494ff80fadb4516c8e5e844f835c4f22eb43b6053d74318fc4
06/10/2023 20:31
2.79 MB
3-duvri-2022-signed.16635880710f4db.pdf
SHA-256: 05f8541b37ff066d2bf530df136221ac31187ef10770cfec152d681552fef931
06/10/2023 20:31
2.07 MB
1-relazione-tecnica-signed.166358807250bbf.pdf
SHA-256: e1915a8b4ee5eff7fe7e6859c9baa7842cb805f7f845d612122c743d9e51b0cd
06/10/2023 20:31
2.69 MB
4-allegato-a-elenco-luoghi-di-fornitura-signed.1663588072a22c7.pdf
SHA-256: f34016171783c0621de5d1161cc4c238932e1d4fa6f6e89cf5ae6bd865a203b6
06/10/2023 20:31
1.01 MB
6-schema-di-contratto-signed.1663588072fc313.pdf
SHA-256: ece0c0d54c31717aea7aecf03382d38541446a5026144860fa42df82ae45da4e
06/10/2023 20:31
1.10 MB
5-allegato-b-parametri-significativi-del-servizio-signed.1663588072ad1e5.pdf
SHA-256: cad2e982c33b9ded4656152694c44b894e6c7245b7e343be4225a6276269fb84
06/10/2023 20:31
0.97 MB
2-capitolato-speciale-dappalto-2022-signed.1663588072d9eec.pdf
SHA-256: 402af09294c2dd48559aaa6e03efe144c941ef0ad6bf63c818a322c1e79f87ed
06/10/2023 20:31
2.96 MB
bando-servizio-biennale-riscaldamento-2022-24-firmato.1663842945d2d8f.pdf
SHA-256: 59206a6c966d0b525ebc34861590b363d7476b92bed5c25ed5be12ca51b427a3
06/10/2023 20:31
3.24 MB
disciplinare-di-gara-servizio-biennale-riscaldamento-2022-24-firmato.1663842945e1bdb.pdf
SHA-256: 8c72885036096b0e58a09401bd5c5ace7de60eb31671303217461c42a14a15fb
06/10/2023 20:31
2.37 MB
allegati-disciplinare.16638429457b544.rar
SHA-256: b756c0877f4f9adfcf6163720e5ee06606c911c8c577b89ac835d450c1ff8ecf
06/10/2023 20:31
21.99 kB
d.1676567156d6ad4.d.-86-07-02-2023-aggiudicazione-definitiva-servizio-riscaldamento.pdf
SHA-256: 915175403da75b2f2dc72fab92aeff81bc2fc63dc878240e6a30f125f4a98e4c
06/10/2023 20:31
266.80 kB
65761 - Avviso di appalto aggiudicato.1676567318.pdf
SHA-256: a5bd620d2d881cce315dfb80cd2c43057f29f3d1ae49e800eaaa01d4c3446296
06/10/2023 20:31
12.15 kB
verbali-di-gara.16765679807b104.pdf
SHA-256: d2b7517efd83d912687ac27d3274f36b250e1cf3c591d86e2e12d45453e9c5a1
06/10/2023 20:31
13.04 MB

Chiarimenti

26/09/2022 11:19
Quesito #1
buongiono, si richiede copia del computo metrico ed elenco prezzi  mancanti nel progetto . 
saluti 
29/09/2022 13:32
Risposta
Il Progetto non comprende elenco prezzi  e computo metrico. Gli elaborati progettuali sono quelli pubblicati ed indicati nella Determina 539 del 29/08/2022 anch’essa pubblicata ossia:
1. Relazione tecnica e quadro economico;
2. Capitolato speciale d’appalto;
3. DUVRI;
4. Schema di contratto;
5. Allegato “A” - Elenco degli impianti termici;
6. Allegato “B” – Stima del servizio;
Distinti saluti,
Il R.U.P.
Ing. Sebastiano Palazzo
03/10/2022 16:31
Quesito #2

Buonasera,

si richiede con la presente di chiarire l’importo della garanzia provvisoria vista l’incongruenza tra gli importi riportati nel bando e nel disciplinare di gara.
Nel bando di gara punto II.2.9 lettera c) è indicato l’importo di € 57.830,00 mentre nel disciplinare di gara al punto 8.6 è indicato l’importo pari a € 71.112,00.
Si ringrazia per la collaborazione.
 
07/10/2022 09:02
Risposta
Buongiorno,
Per mero errore materiale, al punto 8.6 del Disciplinare di gara, si è indicato un valore della garanzia provvisoria  errato.
Infatti ai sensi dell’art. 93, c1, del D. lgs 50/2016, l’ offerta è corredata da una garanzia fideiussoria, denominata "garanzia provvisoria", pari al 2 per cento del prezzo base indicato nel bando o nell'invito. Pertanto l’importo corretto è quello riportato nel bando di gara al punto II.2.9, lettera c, ossia € 57.830.
Distinti saluti,
Il R.U.P.
Ing. Sebastiano Palazzo
 
06/10/2022 17:48
Quesito #3
Relativamente al requisito di capacità economica e finanziaria  riportato alla lettera b) capitolo III.1.3 per i servizi nel settore oggetto della gara (gestione ed esercizio di impianti termici) viene precisato quanto segue:  eventuale quota relativa alla fornitura del combustibile considerata ai fini del raggiungimento dell’importo del servizio non potrà essere superiore al 75% dell’importo e gli importi per attività di manutenzione eventualmente compresi nelle attività di servizio non potranno eccedere il 3%
Si chiede conferma che la percentuale del 3% sia un refuso; fatto 100 importo del servizio  si chiede di confermare che la quota combustibile possa attestarsi fino al 75% e quota manutenzione per il restante 25%
07/10/2022 09:53
Risposta
Buongiorno
Il Bando di gara, alla lettera b del punto “III.1.3) Capacità economica e finanziaria” prescrive quanto segue.
..omissis
b) Fatturato specifico medio annuo nei tre esercizi antecedenti il bando di gara (2019-2020-2021) relativo a servizi nel settore oggetto della gara (gestione ed esercizio di impianti termici) pari ad un importo complessivo non inferiore all’importo stimato dell’appalto € 2.891.499,71. L’eventuale quota relativa a fornitura di combustibile considerata ai fini del raggiungimento dell’importo del servizio non potrà essere superiore al 75% dell’importo precedente (€ 2.168.624,78); gli importi per attività di manutenzione eventualmente compresi nelle attività di servizio non potranno eccedere il 3% (€ 86.745,00);

Si chiarisce che l’indicazione del valore del 3% relativo alla attività manutentiva è effettivamente un refuso. Pertanto, fatto 100 l’importo del fatturato specifico medio annuo, dimostrato dall’operato economico, la quota relativa alla fornitura del combustibile non può eccedere il 75 %, mentre la quota relativa alla “conduzione e manutenzione” deve essere almeno pari al 25% di tale fatturato.
Distinti saluti
Il R.U.P.
Ing. Sebastiano Palazzo
 
07/10/2022 11:36
Quesito #4
Premesso che il valore stimato, complessivo,  dell’appalto ammonta ad € 2.891.499,71, a fronte di due anni di durata del contratto di appalto, si chiede di confermare che, riguardo al requisito di capacità economica, lettera b) fatturato specifico medio annuo nei tre esercizi , per  servizi gestione ed esercizio di impianti termici, il valore pari ad € 2.891.499,71 sia quello complessivo conseguito dall’operatore  nei tre esercizi, per un  valore medio di ogni anno pari ad € 963.833,00
 
11/10/2022 09:21
Risposta
Buongiorno
Il Bando di gara, alla lettera b del punto “III.1.3) Capacità economica e finanziaria” prescrive quanto segue.
..omissis
b) Fatturato specifico medio annuo nei tre esercizi antecedenti il bando di gara (2019-2020-2021) relativo a servizi nel settore oggetto della gara (gestione ed esercizio di impianti termici) pari ad un importo complessivo non inferiore all’importo stimato dell’appalto € 2.891.499,71….omissis
Si chiarisce che per fatturato specifico medio annuo nei tre esercizi antecedenti il bando di gara si intende la media aritmetica dei fatturati specifici annui nei tre esercizi antecedenti il bando di gara. Tale media non deve essere inferiore all’importo stimato dell’appalto € 2.891.499,71. Distinti saluti
Il R.U.P.    Ing. Sebastiano Palazzo
 
10/10/2022 12:07
Quesito #5
Spett.le Ente,
preso atto, a seguito della risposta al quesito n. 3 del 06/10/2022, che la quota relativa alla fornitura del combustibile non può eccedere il 75% e la quota relativa alla attività di manutenzione deve essere almeno pari al 25% del fatturato specifico medio annuo dichiarato dal concorrente, si chiede cortese conferma che non trovano più applicazione gli importi indicati al punto III.1.3 lettera b) del Bando di gara e pertanto, nel rispetto delle quote sopra riportate, il 75% della quota relativa alla fornitura del combustibile va rapportato all’importo del fatturato dichiarato dal concorrente (può dunque essere superiore a € 2.168.624,78) e parimenti il 25% della quota relativa alla attività di manutenzione va anch’esso rapportato all’importo del fatturato dichiarato dal concorrente (non quindi all’importo minimo del fatturato richiesto per la partecipazione indicato nel citato punto del Bando).
Distinti Saluti
 
11/10/2022 09:23
Risposta
Fermo restando quanto detto in risposta al quesito n. 4, ossia che l’importo minimo del fatturato specifico medio non può essere inferiore all’importo stimato dell’appalto ossia a € 2.891.499,71, si conferma che le quote relative alla fornitura del combustibile e alle attività di gestione e manutenzione degli impianti vanno rapportate all’importo del fatturato specifico medio annuo dichiarato dal concorrente.
Distinti saluti
Il R.U.P.   Ing. Sebastiano Palazzo
 
10/10/2022 18:06
Quesito #6
In relazione all’art.14 del Capitolato Speciale di Appalto, si chiede conferma che il prezzo del  periodo temporale del trimestre di riferimento N-1, cioè il prezzo P-Zero sia quello derivante dalla media dei prezzi gas metano  intercorsi dal 01 gennaio 2019 al 30 giugno 2022.
12/10/2022 10:51
Risposta
In relazione al quesito posto si chiarisce quanto segue
All’art. 1 del C.S.A. viene data la definizione ed il metodo di calcolo del prezzo unitario da applicare per la determinazione del corrispettivo annuo e viene riportata la tabella aggiornata all’attualità (2° trimestre di riferimento 2022) partendo dal 4° trimestre 2018 . Tale tabella è servita per la stima del servizio a base di gara.
L’art. 14 del C.S.A., invece, disciplina la revisione dei prezzi che avverrà il 30 giugno, alla fine di ogni stagione invernale. Pertanto il periodo oggetto di calcolo sarà, per la 1° annualità, quello compreso tra  il 3° trimestre del 2022 ed il 2° trimestre 2023, analogamente si procederà per la 2° annualità.
Distinti saluti
Il R.U.P.
Ing. Sebastiano Palazzo
 
11/10/2022 12:33
Quesito #7
Buongiorno,
con la presente si chiede di poter conoscere le centrali termiche non dotate di “Sistema di gestione e monitoraggio a distanza delle apparecchiature”, così come definito dall’art. 7.6 del CSA.
Distinti saluti.
 
12/10/2022 10:55
Risposta
Tutte le centrali termiche sono dotate di “Sistema di gestione e monitoraggio a distanza delle apparecchiature”. Sono a carico del Fornitore gli oneri per la voltura a proprio nome dei contratti relativi alle sim GSM abbinate ai modem GSM delle stazioni remote di controllo, nonché tutti gli oneri e le spese derivanti dai contratti medesimi.
L’aggiudicatario dovrà provvedere alla fornitura presso gli Uffici della Amministrazione Provinciale di idonea apparecchiatura informatica, dotata di software specifico, che al termine dell’appalto sarà restituita all’impresa.
Distinti saluti
Il R.U.P.  Ing. Sebastiano Palazzo
 
11/10/2022 12:07
Quesito #8
Buongiorno,
con la presente si chiede di poter conoscere i metri cubi di gas metano, i metri cubi di GPL, ed i litri di gasolio utilizzati nell’ultima stagione termica.
Inoltre, si chiede di confermare che il sopralluogo non sia obbligatorio e che quindi non sia richiesto a pena di esclusione.
Distinti saluti.
 
12/10/2022 11:00
Risposta
Buongiorno,
Per quanto attiene le forniture del combustibile, giusta comunicazione dell’impresa appaltatrice del servizio uscente, si è in grado di indicare le seguenti quantità di gas metano per le ultime tre stagioni termiche:
stagione 2019-2020         Nmc 434.235,299570
stagione 2020-2021         Nmc 457.833,334975
stagione 2021-2022         Nmc 700.000,00
Per la fornitura del GPL provvede direttamente l’unica scuola nella quale la CT è alimentata con tale combustibile (IPSSAR di Ceglie M.ca);
Per la fornitura del gasolio da riscaldamento, per le due scuole le cui CT sono alimentate con tale combustibile (ITAS Pantanelli di Ostuni e Succ. ITIS di Via Battaglia a Francavilla F.na) è stata comunicato un consumo annuo di circa  20.000 litri.
Per ciò che attiene il sopralluogo, si riporta quanto disposto al punto “13.4.2. Sopralluogo in sito e presa visione degli atti” del Disciplinare di gara
  1. il sopralluogo è obbligatorio e può essere effettuato in modo autonomo;
  2. il soggetto che effettua il sopralluogo, munito di un documento di riconoscimento in corso di validità, può effettuare il sopralluogo, in modo autonomo, segnalando la propria presenza al personale della scuola; mentre, per eventuale sopralluogo all’interno dell’edificio, il soggetto che effettua il sopralluogo, deve concordare con il Dirigente scolastico, o suo delegato, a mezzo p.e.o., la data e l’ora della visita di sopralluogo; il Dirigente scolastico comunica al richiedente, con le stesse modalità di cui sopra, la data e l’ora stabilite.
  3. la ditta dovrà dichiarare di aver preso visione dei luoghi in cui devono essere svolto il servizio, come riportato al p. 2 dell’Allegato B “dichiarazioni integrative”;
  4. per partecipare alla gara non viene richiesto alcun attestato di avvenuto sopralluogo;
  5. l’intera documentazione progettuale è accessibile e disponibile sempre a sistema.
Distinti saluti
Il R.U.P.  Ing. Sebastiano Palazzo
 
Elenchi e qualifiche fornitori
Altre iniziative e informazioni

Provincia di Brindisi

Via De Leo 3 Brindisi (BR)
Tel. 0831 565111
Email: sua@provincia.brindisi.it - PEC: sua@pec.provincia.brindisi.it
HELP DESK
assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 400 31 280
Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00