Gara - ID 13

Stato: Inviato esito di gara


Registrati o Accedi Per partecipare

Stazione appaltante Comune di Francavilla Fontana
ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoServizi
Affidamento in concessione dell'esercizio del parcheggio con sosta a pagamento senza custodia, nel centro abitato della città di Francavilla Fontana (BR)
CIG67323227DC
CUP
Totale appalto€ 1.514.207,05
Data pubblicazione 20/09/2016 Termine richieste chiarimenti Domenica - 23 Ottobre 2016 - 12:00
Scadenza presentazione offerteMercoledi - 26 Ottobre 2016 - 12:00 Apertura delle offerteGiovedi - 27 Ottobre 2016 - 10:00
Categorie merceologiche
  • 98351 - Servizi di gestione di parcheggi
DescrizioneL'appalto riguarda l'affidamento in concessione dell'esercizio del parcheggio con sosta a pagamento senza custodia, nel centro abitato comunale
Struttura proponente Area Vigilanza
Responsabile del servizio Servizio Area Vigilanza Responsabile del procedimento dr. Antonio CITO
Allegati
File pdf Bando GUUE - 113.89 kB
20/09/2016
File pdf bando FFna firmato - 966.12 kB
20/09/2016
File pdf Disciplinare FFna firmato - 4.17 MB
20/09/2016
File pdf All A domanda partec. e dichiaraz.cumul.offerente - 222.00 kB
20/09/2016
File pdf All B dichiaraz.indiv.soggett. B.1 e B.2 - 106.87 kB
20/09/2016
File pdf All C dichiaraz.cum.consorz - 171.22 kB
20/09/2016
File pdf All.D dichiaraz.cumul.ausil - 228.37 kB
20/09/2016
File pdf Codice Etico.All.Fdoc - 10.37 kB
20/09/2016
File doc Codice Etico.All.Fdoc - 28.00 kB
20/09/2016
File pdf dichiarazione protocollo leg.All.E doc - 15.77 kB
20/09/2016
File doc dichiarazione protocollo leg.All.E doc - 550.00 kB
20/09/2016
File doc All A domanda partec. e dichiaraz.cumul.offerente - 179.00 kB
20/09/2016
File doc All B dichiaraz.indiv.soggett. B.1 e B.2 - 77.00 kB
20/09/2016
File doc All C dichiaraz.cum.consorz - 134.00 kB
20/09/2016
File doc All.D dichiaraz.cumul.ausil - 170.50 kB
20/09/2016
File pdf capitolato-tecnico.F.F - 523.11 kB
20/09/2016
File pdf Norme Integr. al Capitolato F.F. - 260.06 kB
20/09/2016
File pdf DD 896.2016 - 579.61 kB
30/01/2017
File pdf Atto di costituzione della commissione - 546.91 kB
15/01/2018

Aggiudicazione definitiva - DD n.896 \06/12/2016

00162020549

S.I.S. SEGNALETICA INDUSTRIALE STRADALE SRL -

Partecipanti

00162020549

S.I.S. SEGNALETICA INDUSTRIALE STRADALE SRL -

02535280735

ISEA S.R.L. -

03920500612

Publiparking srl -

04560221006

ELETTRONICA EFFEEMME SRL UNINOMINALE -

RAGGRUPPAMENTO

07160870726

SOURCELAND SOCIETA' COOPERATIVA - 04-CAPOGRUPPO

02391510266

ABACO S.P.A. - 01-MANDANTE

Seggio di gara

Nome Ruolo CV
Saponaro Maria Grazia segretario-verbalizzante

Commissione valutatrice

File pdf Atto di costituzione DD 793 - 28/10/2016
Nome Ruolo CV
CIVINO Francesco Presidente
MORCIANO Stefano Danilo Componente-esperto
CALABRESE Pietro Componente-esperto

Avvisi di gara

30/01/2017Pubblicazione Esito - Procedura Aperta: Affidamento in concessione dell'esercizio del parcheggio con sosta a pagamento senza custodia, nel centro abitato della città di Francavilla Fontana (BR)
Si comunica che è stato pubblicato l'esito per la gara in oggetto...
18/11/2016Modifica date di apertura della busta Busta C - Offerta economica e temporale della procedura Aperta: Affidamento in concessione dell'esercizio del parcheggio con sosta a pagamento senza custodia, nel centro abitato della città di Francavilla F
Si comunica che l'apertura della busta Busta C - Offerta economica e temporale per la procedura in oggetto avverra in data Giovedi - 24 Novembre 2016 - 10:00...
10/11/2016Modifica date di apertura della busta Busta B - Offerta Tecnica della procedura Aperta: Affidamento in concessione dell'esercizio del parcheggio con sosta a pagamento senza custodia, nel centro abitato della città di Francavilla Fontana (BR)
Si comunica che l'apertura della busta Busta B - Offerta Tecnica per la procedura in oggetto avverra in data Giovedi - 17 Novembre 2016 - 09:30...
08/11/2016Rinvio operazioni di gara
Si comunica che per impossibilità del Presidente della commissione di gara, la seduta pubblica  odierna, é rinviata  a giovedì 10 novembre ore 9,30....
31/10/2016Nuova data seduta di gara
Si comunica che la seduta pubblica per l'avvio della procedura di gara, si terrà martedì 8 novembre p.v. alle ore 10,00....
27/10/2016Rinvio operazioni di gara
Si comunica che la seduta pubblica, fissata per la data odierna, é rinviata a nuova data. Quest'ultima sarà resa nota nei termini....

Chiarimenti

  1. 30/09/2016 15:24 - Con riferimento alla gara in oggetto, manifestiamo la nostra volontà ad effettuare il sopralluogo nella mattinata del 13 p.v., secondo le modalità che vorrete indicarci al seguente numero di fax 0806982293 o e-mail: info@sourceland.it 
    In attesa di un vostro riscontro, distinti saluti.


    Per effettuare il sopralluogo assistito é possibile stabilire data e ora, contattando il Responsabile del procedimento agli indirizzi e punti di cui alla Sezione I: -Amministrazione Aggiudicatrice- del Bando di Gara
    03/10/2016 09:03
  2. 03/10/2016 15:09 - Con riferimento al punto 3.1.3, del disciplinare di gara (Requisiti di ordine speciale: capacità economico-finanziaria (art. 83, comma 4, del decreto legislativo n. 50 del 2016) le referenze possono essere prodotte anche da istituti intermediari finanziari iscritti nell'elenco della Banca D'Italia ex art. 155 comma 4.? 
    In attesa di un vostro roscontro, distinti saluti.


    Come prescritto dal disciplinare di gara la solidità economica e finanziaria  (punto 3.1.3. Requisiti d'ordine speciale:capacità economico-finanziaria-art.83 comma 4 del D.lgs.50/2016-) ,deve essere certificata solo da due idonee referenze emesse da istituti bancari e non già da intermediari finanziari e/o da cosiddetti "confidi minori".
    04/10/2016 12:08
  3. 05/10/2016 17:44 - Il sottoscritto __ , nella qualità di Amministratore Unico  della ________________, chiede che venga fissato un appuntamento per effettuare il sopralluogo della gara in oggetto.
    In attesa di un vostro riscontro vi porgiamo:
    Distinti Saluti
     


    Al fine di effettuare il sopralluogo, é possibile contattare il Responsabile del procedimento, i cui riferimenti sono indicati alla Sezione I -Amministrazione Aggiudicatrice- del Bando di gara
    06/10/2016 09:42
  4. 05/10/2016 17:40 - Il sottoscritto ___________ , nella qualità di ___________________  della __________ , chiede che venga fissato un appuntamento per effettuare il sopralluogo della gara in oggetto.
    In attesa di un vostro riscontro vi porgiamo:
    Distinti Saluti
     


    Come già risposto, occorre fissare un appuntamento con il Responsabile del procedimento. I punti di contatto  sono riportati alal Sez.I -Amministarzione Aggiudicatrice- del bando di gara
    06/10/2016 09:46
  5. 26/09/2016 11:15 - In riferimento al bando di gara relativo al servizio in oggetto, con la presente si chiede gentilmente di indicare:
    1. 1. gli incassi derivanti dalla gestione del servizio oggetto del bando negli anni 2015 – 2014 – 2013, specificando se al netto o lordo di IVA;
    1. 2. l’importo del canone versato dal gestore per il servizio oggetto del bando negli anni 2015 – 2014 – 2013, specificando se al netto o lordo di IVA;
    1. 3. a quali e quanti posti auto sono riferiti i suddetti incassi e canone, derivanti dal servizio in oggetto negli anni 2015 – 2014 – 2013, e quali erano le tariffe applicate nei tre esercizi, specificando se al netto o lordo di IVA;
    1. 4. le tariffe che verranno applicate nel corso della futura gestione;
    1. 5. la denominazione della ditta che ha gestito il servizio in oggetto negli ultimi tre esercizi (2015 – 2014 – 2013) e nei primi tre mesi dell’anno 2016;
    1. 6. se per le aree oggetto della concessione sia dovuta la TARSU/TIA/TOSAP/TARES/TARI/TASI e/o altri tributi locali, presenti e futuri, oppure indicare l’importo dei tributi locali che dovessero intendersi applicabili, ed in caso affermativo di quantificarne l’importo relativo ad ogni singola area;
    Ringraziando per la disponibilità, porgiamo distinti saluti.


    Si risponde nell'ordine come appresso:
    1.1 l'appalto ha avuto inizio in data 17/06/2013 e la ditta concessionaria riversava le somme riscosso al netto dell'IVA, nella misura stabilita dall'aggio del 42% così distinte:
    aree a pagamento dal 17/06/2013 al 31/12/2013
    incasso al netto IVA IVA al 21%
    € 166.761,57 € 137.819,48 € 28.942,09
    aree a pagamento dal 01/01/2014 al 31/12/2014
    incasso al netto IVA IVA al 22%
    € 247.984,32 € 203.265,84 € 44.718,84
    aree a pagamento dal 01/01/2015 al 31/12/2015
    incasso al netto IVA IVA al 22%
    € 313.667,40 € 257.104,43 € 56.562,97
    Con rispettivi atti del 10/02/2016 e del 11/02/2016, l'Amm.Com.le provvedeva a risolvere il redetto contratto ai  sensi dell'art.1456 del C.C.
    1.2
    dal 17/06/2013 al 31/12/2013
    incasso al netto IVA                                      IVA al 21% canone
    € 166.761,57 € 137.819,48                                 € 28.942,09 42% al netto di IVA
         
    dal 01/01/2014 al 31/12/2014
    incasso al netto IVA IVA al 22% canone
    € 247.984,32 € 203.265,84 € 44.718,48 42% al netto IVA
    dal 01/01/2015 al 31/12/2015
    incasso al netto IVA IVA al 22% canone
    € 313.667,40 € 257.104,43 € 56.562,97 42% al netto di IVA
    1.3
    negli anni 2015-2014-2013 i posti auto risultano
    strada n.stalli strada n.stalli
    corso Garibaldi 42 via R.Elena 59
    viale Lilla 48 via F.D'Angiò 33
    via Q.Ennio 47 via S.Lorenzo 27
    via S.Francesco 84 p.le Carmen Balestra 56
    via B.Forleo 41 via Di Vagno 61
    via Cap.di Castri 41 via Suor A.Zullino 19
    via Pisacane 45 Sp.zzo De Fazio 16
    via Roma 70 p.zza Vittorio Emanuele II 10
    corso Umberto I 33 via Immacolata 7
        Totale posteggi 720
    con atto deliberativo si riduce di n°75 posti auto: a) p.le Carmen Balestra -56 stalli- e via Suor a.Zullino -19 stalli-
    La tariffa orartia pari a € 1,00 per ora di sosta (IVA compr.) ed in rapporto per le frazioni di ora ,così come disposto da deliberazione giuntale
    1.4
    gli importi della sosta di cui all'art.12 del Capitolato Tecnico d'appalto sono:€ 1,00 per ora di sosta (IVA inclusa), € 0,50 per trenta minuti (IVA inclusa)
    1.5
    ditta Koinè Società Coop A.R.L.  con sede in Fr.Fontana in liquidazione volontaria
    1.6
    come riportato all'art.16 c.8 del Capitolato Tecnico d'appalto (2015-14-13) non si applica la TOSAP; per gli altri tributi, dovuti se per legge
    06/10/2016 12:26
  6. 29/09/2016 11:12 - In merito alla procedura in oggetto si chiede di8 sapere:
    1) Nominativo della società che ha gestito il servizio per gli anni passati
    2) Incassi del servizio negli ultimi tre anni specicificando se comprensivi o meno di IVA e ripartiti per proventi della sosta e proventi delle contravvenzioni
    3) Canoni versati all'amministrazione dal precedente gestore
    4) La TARSU è compresa nel canone o è da considerarsi a parte

    Grazie
    Cordiali saluti


    Si risponde nell'ordine:
    1) Ditta che ha gestito il servizio: Koinè Società Coop ARL con sede in Fr.Fontana in liquidazione volontaria;

    2) si precisa che l'appalto ha avuto inizio in data 17/06/2013
     aree a pagamento dal 17/06/2013 al 31/12/2013
    incasso al netto IVA IVA al 21%
    € 166.761,57 € 137.819,48 € 28.942,09
    aree a pagamento dal 01/01/2014 al 31/12/2014
    incasso al netto IVA IVA al 22%
    € 247.984,32 € 203.265,84 € 44.718,48
    aree a pagamento dal 01/01/2015 al 31/12/2015
    incasso al netto IVA IVA al 22%
    € 313.667,40 € 257.104,43 € 56.562,97
    processi verbali dal 17/06/2013 al 31/12/2013 :elevati 1.733     oblati 1.221
    processi verbali dal 01/01/2014 al 31/12/2014:elevati 2.519      oblati 1.778
    processi verbali dal 01/01/2015 al 31/12/2015:elevati 1.667      oblati 1.178
    si precisa che con specifici provvedimenti, l'Amm.ne com. provvedeva a risolvere il contrattoin essere ai sensi dell'art.1456 del C.C.  e che per l'instaurarsi di contenzioso il saldo delel oblazioni avverrà a definizione dello stesso

    3) i canoni versati dal precedente gestore risultano:
    dal 17/06/2013 al 31/12/2013
    incasso al netto IVA IVA al 21% canone
    € 166.761,57 € 137.819,48 e 28.942,09 42% al netto di IVA
    dal 01/01/2014 al 31/12/2014
    incasso al netto IVA IVA al 22% canone
    € 247.984,32 € 203.265,84 € 44.718,48 42% al netto di IVA
    dal 01/01/2015 al 31/12/2015
    incasso al netto IVA IVA al 22% canone
    € 313.667,40 € 257.104,43 € 56.562,97 42% al netto di IVA

    4) la TARSU, come tributo comunale é eliminata giusta legge n°147/2013
     
    06/10/2016 12:52
  7. 05/10/2016 11:16 -
    • Spett.le SUA Provincia di Brindisi,
      con riferimento alla procedura in oggetto siamo con la presente a formulare la seguente richiesta di chiarimenti, essendo la sottoscritta S.I.S. Segnaletica Industriale Stradale S.r.l. interessata a partecipare alla procedura di gara.
      In particolare, siamo a chiedere che Codesta Spett.le Amministrazione Comunale voglia:

      - comunicare quale sia stato l'importo complessivo dei ricavi dei servizi di sosta a pagamento, al netto dell'IVA negli ultimi tre anni 2013 - 2014 - 2015, oltre all'indicazione del relativo numero di stalli di sosta oggetto dei servizi;
      - comunicare la stima degli incassi attuali;
      - comunicare i dati storici sulle multe elevate;
      - confermare che il canone che dovrà essere corrisposto all'Ente appaltante è omnicomprensivo non solo di TOSAP ma anche di qualsiasi altro onere e/o tributo locale come TARSU, TARES, TASI, TARI, ecc.
      - chiarire se la quota da corrispondere da parte dell'aggiudicatario a favore del Comune è calcolata sugli incassi lordi oppure al netto di IVA.

      La comunicazione delle suddette informazioni risulta indispensabile ai fini della formulazione della migliore offerta, nello stesso interesse di Codesta Spett.le Amministrazione.
      Rimaniamo in attesa di cortese riscontro ed a disposizione per chiarimenti e/o informazioni.

      Distinti saluti

       


    Si precisa che si é già avuto modo di chiarire con precedenti risposte a quesiti analoghi; ad ogni buon conto si riporta nell'ordine quanto appresso:
    A)-l'appalto ha avuto inizio in data 17/06/2013  (risolto in dat 11/02/2016 ai sensi dell'articolo 1456 del C.c.) e la ditta riversava le somme incassate, al netto dell'IVA, nella misura stabilita dall'aggio del 42%
    aree a pagamento dal 17/06/2013 al 31/12/2013
    incasso al netto IVA IVA al 21%
    € 166.761,57 € 137.819,48 € 28.942,09
    aree a pagamento dal 01/01/2014 al 31/12/2014
    incasso al netto IVA IVA al 22%
    € 247.984,32 € 203.265,84 € 44.718,48
    aree a pagamento dal 01/01/2015 al 31/12/2015
    incasso al netto IVA IVA al 22%
    € 313.667,40 € 257.104,43 € 56.562,97
    posti auto negli anni 2015-2014-2013
    Strada n.stalli strada n.stalli
    corso Garibaldi 42 via R.Elena 59
    viale Lilla 48 via F.D'Angiò 33
    via Q.Ennio 47 via S.Lorenzo 27
    via S.Francesco 84 p.le Carmen Balestra 56
    via B.Forleo 22 via Di Vagno 61
    via Cap.Di Castri 41 via Suor A.Zullino 19
    via Pisacane 45 sp.zzo De Fazio 16
    via Roma 70 p.zza Vittorio Emanuele II 10
    Corso Umberto I° 33 via Immacolata 7
        Totale posteggi                  720  
    con atto giuntale del 2014 -su richiesta del gestore- si riduce di n.75 posti auto:
    P.le Carmen Balestra        n°56 stalli
    via Suor A.Zullino              n°19 stalli

    B)-Attualmente il servizio oggetto di gara non viene esercitato  come da provvedimenti amm.vi di risoluzione contrattuale

    C)-processi verbali dal 17/06/2013 al 31/12/2013
    elevati   1.733              oblati    1.221
     processi verbali dal 01/01/2014 al 31/12/2014
    elevati  2.519               oblati   1.778
    processi verbali dal 01/01/2015 al 31/12/2015
    elevati   1.667               oblati   1.178

    D)-Non si applica la TOSAP -art.16 comma 8 del Capitolato Tecnico d'Appalto-. La TARSU, come tributo comunale é elimnata giusta legge n.14/2013. Per gli altri tributi, dovuti se per legge.

    E) -L'aggiudicatario dovrà riversare tutte le somme per intero (lorde) -art.7 del Capitolato Tecnico d'Appalto-
    10/10/2016 12:16
  8. 13/10/2016 11:04 - Buongiorno, 
    al punto 3.1.4 del disciplinare è richiesto come requisito tecnico e professionale, la gestione di UN NUMERO INFERIORE A 500 STALLI.
    Mi può confermare tale dato o si tratta di un errore di battitura e le gestione deve essere di un numore NON inferiore a 500 stalli?
    In attesa di riscontro porgo,
    Cordiali Saluti.


    La gestione di cui trattasi, deve essere di un numero NON INFERIORE a 500 stalli, così come supportato anche dalle norme integrative al capitolato.
    13/10/2016 11:28
  9. 11/10/2016 15:05 -
    1. Con riferimento alla procedura di cui trattasi, siamo a porre con la presente i quesiti di seguito riportati:

      - Considerato che, come indicato all’art. 1 del Capitolato Tecnico d'appalto, il servizio richiesto comprende “la fornitura, l’installazione, la manutenzione ordinaria e straordinaria della segnaletica verticale, orizzontale e complementare”, si chiede di meglio specificare cosa si intende per segnaletica “complementare”.
      - Considerato che il valore dell’appalto è stato stimato in € € 1.514.207,05 ovvero € 302.841,40 annui e posto che gli incassi dichiarati a seguito di chiarimento sono pari ad € 166.761,57 nell’anno 2013, € 247.984,32 nell’anno 2014 e € 313.667,40 nell’anno 2015, si chiede di specificare sulla base di quali elementi/valutazioni sia stato conteggiato il predetto valore dell’appalto.
      - Posto che l'art.16 c.8 del Capitolato Tecnico d'appalto stabilisce che non si applica la TOSAP e considerato che, a seguito di chiarimento, è stato specificato che gli altri tributi sono dovuti se per legge, si chiede di chiarire se sia a carico del Concessionario il pagamento della TARI e, in caso di risposta affermativa, di quantificarne l’importo.
      - Considerato quanto disposto dall’art. 15 primo paragrafo, si chiede di indicare il numero complessivo delle risorse che il gestore è tenuto ad assumere e per ciascuna di essa: il CCNL applicato, la qualifica, il numero di ore settimanali di impiego, la sussistenza di eventuali benefit (ad esempio buoni pasto) o superminimi e il costo complessivo lordo.

      In attesa di cortese riscontro, si porgono i migliori saluti.

    2.  


    Si risponde nell'ordine dei quesiti formulati:
    • il termine "complementare", che riguarad la fornitura della segnaletica, sta ad indicare l'eventuale impiego di quelle componenti mobili al completamento della segnaletica stessa (es.nastro segnaletico, luci di ingombro ad intermittenza ecc..);
    • fermo restando quanto descritto all.art.2 del Capitolato Tecnico d'Appalto, il valore di gara é stato determinato a seguito di valutazioni storico economiche, tenuto conto anche delle potenzialità di sviluppo del servizio;
    • la TARI è sicuramente dovuta in quanto il concessionario dell'are interessata dai aprcheggi è il detentore della stessa e, come tale, soggetto passivo.
                La tariffa applicabile, sulla base della media storica é pari a 2,50 E/mq circa. Tuttavia, si rapprenta che essa potrebbe annualmente variare sulla base del Piano Economico Finanziario , redatto dal Comune anche ai fini della determinazione delle tariffe della TARI.
    Considerato che gli stalli di sosta sono apri a 732 di cui:
    -n.308 a "spina" (75°) o a "pettine", si ottiene:
    mq.singolo stallo (2,50x5,00) x 30/= 3.850 mq x 2,50 €/mq = € 9.625,00
    (Corso Garibaldi -Viale Lilla-Via Roma- Via R.Elena -P.le Matteotti -Spiazzo De Fazio)
    -n.424 sosta parallelamente all'asse stradale, si ottiene:
    si ottiene un importo medio annuo dovuto, a titolo di tassa rifiuti, di € 22.345,00.
    • L'Ente ha indicato il numero delle risorse umane dall.art.8 del capitolato Tecnico. riguardo al CCNL, la qualifica, il numero delle ore  la sussistenza di eventuali benefit ecc, si rinvia alla lettura complessiva dell'art.15 ed in particolare al comma 3 "Il Comune rimane estraneo ai rapporti giuridici e deconomici intercorrenti tra l'appaltatore ed il suo personale con esonero da qualsiasi  responsabilità al riguardo".
    18/10/2016 15:16
  10. 11/10/2016 15:36 - Vorremmo sottoporre le seguenti richieste di chiarimento:
    - gli addetti al servizio oggetto di clausola sociale coprono tutte le seigenze dell?Ente e quini anche il servizio di fornt office, l'unità a chiamata e l'addetto inserimento dati, o vanno indicate ulteriori unità (rif. pagina 7 Capitolato)?
    - i giorni di sospensione del servizio richiamati all'art.13 possono essere massimo 15 in un mese o in un anno?
    - è richiesta l'attivazione di un ufficio o l'Amministrazione fornirà uno spazio per la gestione dei rapporti con i clienti?


    Si riportano i chiarimenti ai quesiti formulati, come appresso:
    - gli addetti al servizio oggetto di clausola sociale coprirebbero tutte le esigenze dell'Ente.
    Riguardo alla condizione di indicare ulteriori unità, si ritiene che rimane in capo all'impresa, che in sede di offerta può utilizzare l'art.6 delle norme integrative al capitolato;
    -I giorni di sospensione non potranno essere più di 15 giorni all'anno. E' appena utile comunicare che le possibili sospensioni non interesseranno tutte le aree contemporaneamente, ed alcune (per dati storici) non sono mai state interessate; si rappresenta che nelle vie oggetto del s ervizio può esserci, oltre a circostanze quali manifestazioni civili e/o relisiose, anche l'eventuale sospensione di qualche stallo di sosta per il montaggio di impalcature per attività e dilizia o di alcune vie, per lavori di pubblica utilità;
    -Necessita l'attivazione di un ufficio per i rapporti con l'utenza  e per la gestione del servizio  (Capitolato T.d.A. art.1 c.4 e art.8 terzo rigo). L'Amministarzione non fornisce spazi per la gestione dei rapporti con l'utenza.
    18/10/2016 15:33
  11. 17/10/2016 14:12 -

    Con riferimento alla procedura di cui trattasi, in merito agli abbonamenti di cui all’art. 12 del Capitolato si chiede di chiarire se è previsto un numero massimo per il rilascio degli stessi.

    In attesa di cortese riscontro si porgono cordiali saluti.



    L'art.12 del C.T.d'A. non prevede alcun limite per il rilascio di abbonamenti 
    18/10/2016 15:59
  12. 18/10/2016 20:15 - Buongiorno,
    In relazione alla gara in oggetto desidereremmo sapere se il sopralluogo è obbligatorio (non sembra incluso nelle cause di esclusione) e se gli stalli minimi conentiti (500) sono da ritenersi nell'arco dell'intero triennio o annualmente.
    Grazie 


    -La sezione  VI :Altre informazioni al punto VI.2 -Informazioni complementari- lett.l) detta l'obbligatorietà del sopralluogo assistito in sito fra l'altro attestato dalal Stazione Appaltante.
    -Per quanto rigurda le Condizioni di partecipazione, si chiede di dimostrare  e documentare la gestione delle attività , per un numero non inferiore  a 500 stalli, nell'ultimo triennio.
    19/10/2016 10:09
  13. 19/10/2016 10:58 - Con riferimento alla gara in oggetto, si chiede di precisare se il sistema consente di caricare la sola busta anministrativa e poi di rientrare in un secondo momento per  caricare l'offerta tecnica e l'economica ai fini del completamento e dell'invio della domanda .
    Distinti Saluti
     


    Sino al termine di scadenza della gara, fissado dal relativo bando, l'O.E., una volta registrato può caricare in più momenti la documentazione richiesta anche con eventuali sostituzioni, modifiche e/o revoche di partecipazione, In ogni caso si suggerisce di visionare la Guida Online.
    19/10/2016 11:55
  14. 19/10/2016 11:41 - Con riferimento alla gara in oggetto ai fini del rilascio della polizza provvisoria si chiede di precisare se il beneficiario della garanzia provvisoria debba essere: Stazione Unica Appaltante provincia di Brindisi oppure Comune di Francavilla Fontana (BR) 
     


    Il beneficiario della garanzia provvisoria  capo 3-Documentazione Amministrativa- punto 3.0.2 -Garanzia provvisoria- lett.e  del Disciplinare di gara, indica che il beneficiario é la Stazione appaltante in intestazione ovvero la SUA Provincia di Brindisi
    19/10/2016 12:17
  15. 20/10/2016 10:10 - Il sottoscritto __ , nella qualità di Amministratore Unico  della ________________, chiede che venga fissato un appuntamento per effettuare il sopralluogo della gara in oggetto.
    In attesa di un vostro riscontro vi porgiamo:
    Distinti Saluti

    Si evidenzia che abbiamo già fissatoun appuntamento col il Responsabile del procedimento e per formalità abbiamo inoltrato anche questa richiesta per iscritto.
    Distinti saluti


    Per effettuare il sopralluogo, infatti, occorre fissare e concordare l'incontro solo con il Responsabile del procedimento.
    20/10/2016 11:27
  16. 14/10/2016 10:40 - Spett.le Comune di SUA Provincia di Brindisi,
                    con riferimento alla procedura in oggetto siamo con la presente a formulare la seguente richiesta di chiarimenti, essendo la sottoscritta _________ interessata a partecipare alla procedura di gara.
    In particolare, siamo a chiedere che Codesta Spett.le Amministrazione Comunale voglia:
    1. - Con riferimento all'art. 15 del Capitolato Tecnico dell’Appalto, rubricato Personale, laddove è previsto che laddove è previsto a carico dell’aggiudicatario della procedura un obbligo di assunzione del personale riveniente dalla precedente gestione, siamo a chiedere di comunicare il numero, i livelli di inquadramento, l'anzianità lavorativa, il CCNL applicato e il monte ore di servizio del personale impiegato dal concessionario uscente.

      - Confermare che l’importo relativo al tributo TARI eventualmente applicabile al servizio oggetto di affidamento è compreso nell’aggio concessorio di competenza dell’Amministrazione Comunale.
              - Con riferimento all’art. 14 del Capitolato Tecnico dell’Appalto, rubricato Vigilanza e controlli, con riferimento alla sosta prolungata oltre il periodo prepagato, si chiede di chiarire se l’Amministrazione abbia introdotto o introdurrà, qualora non lo abbia ancora fatto, un sistema di penali ed eventualmente quale sia l’importo e le modalità di gestione.

    La comunicazione delle suddette informazioni risulta indispensabile ai fini della formulazione della migliore offerta, nello stesso interesse di Codesta Spett.le Amministrazione.
    Rimaniamo in attesa di cortese riscontro ed a disposizione per chiarimenti e/o informazioni.
    Distinti saluti

     


    Si riportano nell' ordine le risposte ai quesiti formulati:
    • n°11 addetti al servizio di parcheggio a pagamento; livello di inquadramento: n.2 impiegati, n.9 ausiliari del traffico; n.3 al 1^livello, n.3 al II^livello, n.4 al III^livello, n.1 al V^livello. Anzianità lavorativa: n.6 dal 17/05/2010, n.1 dal 24/10/2012, n.1 dal 23/03/2013, n.2 dal 05/10/2015 e n.1 dal 19/10/2015; CCNL applicato -cooperative sociali-multiservizi-,. Monte ore di servizio del personale: n.2 al 40%, n.2 al 50%, n.1 al 62,50%, n.6 al 75%.
    • La TARI é sicuramente dovuta in quianto il concessionario dell'area interessata dai parcheggi é il detentore della stessa e, come tale, soggetto passivo. la tariffa applicabile, sulla base della media storica è pari a 2,50 €/mq circa. Tuttavia, si rappresenta che essa potrebbe annualmente variare sulla base del Piano Economico Finanziario, redatto dal comune anche ai fini della determinazione delel tariffe della TARI.
    Considerato che gli stalli di sosta sono pari a 732 di cui:
    -n.308 a "spina" (75°) o a "pettine", si ottiene: mq.singolo stallo (2,50x5,00) x 308=3.850 mq x 2,50 €/mq=€ 9.625,00
    (Corso Garibaldi -Viale Lilla-Via Roma-Via R.Elena -P.Le Matteotti-Spiazzo De Fazio)
    -n.424 sosta parallelamente all'asse stradale si ottiene: mq singolo stallo (2,50x4,80) x424= 5.088 mq x 2,50 €/mq=€ 12.720,00
    Si ottiene un importo medio annuo dovuto, a titolo di tassa rifiuti, di € 22.345,00. Il tributo TARI non é compreso nell'aggio di competenza dell'Amm.ne c.le
    • Nella sosta prolungata oltre il periodo prepagato, il sistema di penali non é stato introdotto, e quindi rimane la previsione di "...eventuali.." così come descritto nell.art.14 del C.T.d'A. Riguardo l'importo  e le modalità di gestione,  si riporta qui di seguito l'art.10 del Regolamento c.le del Commissario Straordinario n°23 del 17/04/2014 : art.10-disciplina regolamentare sosta  a pagamento  oltre orario prepagato "nel caso in cui la sosta a pagamento dovesse protrarsi oltre l'orario pre-pagato, come risulta dal ticket esposto, il personale ausiliario del traffico si literà a comunicare la circostanza mediante preavviso che verrà posto sul parabrezza dell'autoveicolo. L'utente dovrà provvedere al pagamento dell'orario evaso entro le ore 12,00 del giorno successivo (sosta non pagata) corrispondento il dovuto (tariffa collegata all'orario rilevato nel preavviso sino all'orario della presentazione dello stesso, presso l'ufficio preposto al servizio del supporto tecnico).L'ufficio addetto al servizio del supporto tecnico, dovrà rendicontare settimanalmente al comando di Polizia Locale e all'Ufficio Ragioneria Comunale la differenza del corrispettivo versato in ordine cronologico su apposito registro vidimato; Trascorso tale termine senza che sia stato regolarizzato il pagamento del ticKET, il personale preposto quale incaricato di pubblico servizio dell'Ente, cui sosno state conferite le funzioni di accertamento delle violazionim in materia di sosta ai sensi dell'art.17 della legge 127/1997 comma 132 e art.68 della legge n.488 del 23/12/1999, provvederà a predisporre atti probatori di cui agli artt.2699-2700 del Codice civile che verranno trasmessi giornalmente alla struttura di Polizia Locale, la quale procederà alla definizione dell'iter sanzionatorio ed endoprocedimentale".
    21/10/2016 09:24
  17. 18/10/2016 20:18 - Buonasera,
    desidereremmo conoscere il numero dei dipendenti da ricollocare (precedente gestione)
    Grazie
    Saluti


    Si é già fornita risposta, comunque trattasi di n°11 dipendenti
    21/10/2016 09:29
  18. 18/10/2016 19:57 - Buonasera,
    In relazione agli stalli gestiti che non deve essere inferiore a 500 , si possono annoverare tra questi anche gli stalli gestiti in area adibita ad uso pubblico regolamentata da parcheggio a sbarre?
    Grazie mille per il cortese riscontro
    Saluti


    Restando fermo il rispetto dei requisiti di cui all'art.2 delle norme integrative al Capitolato, che un'impresa partecipante dovrà possedere, si ritiene che la lettera C del comma 1 del citato articolo 2 sia chiara nella descrizione, che di seguito si riporta: "...per un numero non inferiore a 500 stalli, indicando all'uopo i destinatari (pubblici o privati) dei servizi medesimi nonchè la tipologia delel apparecchiature e/o sistemi utilizzati....."; .Pertanto se si indica "...in area adibita a uso pubblico regolamentata da parcheggio a sbarre", si ritiene che abbia gestito un'area privata ad uso pubblico con una tipologia utilizzata e cioè "parcheggio a sbarre".
    21/10/2016 12:43
  19. 20/10/2016 19:40 - La scrivente società, in riferimento alla procedura di cui trattasi, e in particolare a quanto disposto dall'art. 8, terzo capoverso, del CSA chiede di specificare quanto segue:
    tipo di contratto, livello di inquadramento, scatti di anzianità ed eventuali benefit applicati dal precedente concessionario ai nr. 11 addetti al servizio di cui alla clausola sociale ovvero oggetto di assorbimento obbligatorio. I suindicati dati risultano imprescindibili al fine di una corretta formulazione del piano economico finanziario propedeutico alla presentazione dell'offerta. Trattandosi di costi incomprimibili l'Operatore Economico non può non conoscere l'effettiva e reale incidenza di tali costi per una corretta e congrua (non anomala) offerta tecnico/economica.
    Si resta in attesa di un cortese riscontro.
    Distinti saluti.
     


    Si risponde nell'ordine come appresso:
    • n.11 addett al servizio di parcheggio a pagamento;
    • livello di inquadramento: n.2 impiegati , n.9 ausiliari del traffico, n°3 al 1^livello, n°3 al II livello, n°4 al III livello, n°1 al V^livello;
    • anzianità lavorativa- n.6 dal 17/05/2010, n.1 dal 24/10/2012, n.1 dal 23/03/2013, n.2 dal 05/10/2015 e n.1 dal 19/05/2015;
    • CCNL -cooperative sociali-multiservizi-;
    • monte ore di  servizio del personale: n.6 a tempo parziale al 75%, n.1 a tempo parziale al 62,50%, n.2 a tempo parziale al 50%, n.2 a tempo parziale al 40%;
    • Non risultano applicati eventuali benefit
    24/10/2016 08:33

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280
Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

Provincia di Brindisi

Via De Leo 3 Brindisi (BR)
Tel. 0831 565111 - Email: sua@provincia.brindisi.it - PEC: sua@pec.provincia.brindisi.it