Avvisi di gara

20
OTT 21

Comunicazione data di apertura della busta Busta B - Offerta economica della procedura Aperta: Affidamento servizi fiscali dell’Ente (Iva ed Irap) per la durata di anni 5


Si comunica che l'apertura della busta Busta B - Offerta economica per la procedura in oggetto avverra in data Venerdi - 22 Ottobre 2021 - 09:00...
11
OTT 21

AFFIDAMENTO INCARICO PROFESSIONALE DI RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DEI RISCHI, E CONSULENZA PER L’ASSOLVIMENTO DEI COMPITI DEL DATORE DI LAVORO, DI CUI ALLA SEZIONE III E IV DEL D.LGS. 81/08 -


Con la presente si comunica che in data 14/10/2021, alle ore 9,30, la commissione di gara procederà in seduta pubblica alla lettura dei punteggi attribuiti alle singole offerte tecniche. Nella medesima seduta la commissione procederà all’apertura dell...
04
OTT 21

Comunicazione data di apertura della busta Busta C - Offerta economica e temporale della procedura Aperta: POR Puglia FESR – FSE 2014-2020. Asse VI Tutela dell’ambiente e promozione delle risorse naturali e culturali – Azione 6.7. Interventi per la


Si comunica che l'apertura della busta Busta C - Offerta economica e temporale per la procedura in oggetto avverra in data Mercoledi - 06 Ottobre 2021 - 09:00...

Aggiornamenti normativi

Termini per il ricorso: va tenuto conto anche...

Nel dichiarare irricevibile il ricorso Tar Umbria, Sez. I, 19/10/2021, n. 736 fornisce un esauriente riepilogo delle questioni connesse ai termini per la proposizione delle azioni avverso l’aggiudicazione: 14– Con riguardo alla questione della tempestività del ricorso, devono farsi le considerazioni che seguono. 14.1. – Come noto, con la sentenza del 2 luglio 2020, n. 12, l’Adunanza plenaria del Consigli...
La soglia di anomalia si cristallizza con l’aggiudicazione...

Il Tar Toscana si esprime su una lunga controversia, già oggetto di scrutinio da parte  del Consiglio di Stato. La ricorrente sostiene infatti che, contrariamente a quanto statuito dalla sentenza del Consiglio di Stato n. 4238 del 2021 l’amministrazione ha deciso di riammettere anche gli altri concorrenti esclusi benché i provvedimenti di esclusione adottati a carico di questi ultimi fossero divenuti inoppugnabili. Inol...
Le clausole relative ai requisiti di partecipazione...

Le clausole relative ai requisiti di partecipazione alla gara,  precludendo immediatamente la partecipazione alla procedura all’operatore che ne è privo, sono soggette all’onere di immediata impugnazione. Questo il principio ribadito da Tar Lazio, Roma, Sez. II Ter, 15/10/2021, n. 10578, nel respingere il ricorso: Con la seconda censura la ……….. prospetta, in via subordinata, i vizi di violazion...
Chiarimenti di Anac in materia di subappalto....

Nella seduta del Consiglio del 6 ottobre, l’Autorità ha affrontato il tema dei subappalti, fornendo chiarimenti per l’utilizzo. Fino alla riforma del decreto Semplificazioni era consentita una quota specifica di subappalto, distinta e separata da quella generale del 30%, in modo tale che la quota subappaltabile complessiva poteva arrivare al 70%. Ora la quota subappaltabile è stata innalzata transitoriamente al 50%, ma ...
Le dichiarazioni degli operatori contenute nella...

Nel respingere ricorso avverso l’aggiudicazione Tar Sardegna, Sez. I, 14/10/2021, n. 703 ricorda la ratio delle dichiarazioni rese in fase di gara, volte a semplificare l’azione amministrativa, facendo leva sul principio di autoresponsabilità del dichiarante: 3. La giurisprudenza afferma pacificamente che: “Le dichiarazioni rese mediante DGUE soddisfano senz’altro il requisito del possesso, da parte dell’impr...
L’obbligo di indicazione dei costi della manodopera...

La ricorrente lamenta che l’offerta della controinteressata avrebbe dovuto ritenersi incongrua e inaffidabile, poiché i costi relativi al contratto di subappalto sarebbero stati ampiamenti sottostimati. Tar Veneto, Sez. II, 13/10/2021, n.1216 accoglie il ricorso evidenziando come l’aggiudicataria si sia, effettivamente, sottratta all’obbligo di compiuta indicazione dei costi della manodopera in sede di presentazione dell...
La “doppia riparametrazione” deve essere...

Nelle gare da aggiudicare con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa nessuna norma di carattere generale impone alle stazioni appaltanti di attribuire alla migliore offerta tecnica in gara il punteggio massimo previsto dalla lex specialis mediante il criterio della c.d. doppia riparametrazione, la quale deve essere espressamente prevista dalla legge di gara. Lo ribadisce Consiglio di Stato, Sez. V, 12/10/2021, ...
La mera assunzione dei lavoratori, in caso di...

Il c.d. cambio appalto, cioè la mera assunzione dei lavoratori in caso di cambio del soggetto appaltatore, in esecuzione di una c.d. clausola sociale, non costituisce trasferimento d’azienda, salvo che non si accompagni alla cessione dell’azienda o di un suo ramo autonomo inteso come passaggio di beni di non trascurabile entità, tali da rendere possibile lo svolgimento di una specifica impresa. E’ quanto ribadito ...
La soglia di anomalia, in caso di errore di calcolo,...

Appalto aggiudicato con il criterio del minor prezzo, con determinazione della soglia automatica di anomalia. La stazione appaltante approva  proposta di aggiudicazione. Successivamente viene comunicato alla stazione appaltante come il calcolo della soglia di anomalia fosse errato. Di conseguenza essa riconvoca la seduta pubblica e ricalcola la soglia di anomalia . Il seggio di gara modifica la soglia di anomalia, che determina un nuovo ag...
Non sono contrarie a legge o irragionevoli formule...

Nell’accogliere il ricorso per revocazione il Consiglio di Stato ribadisce come non siano contrarie a legge o irragionevoli formule matematiche volte a rendere marginale il peso degli elementi economici attraverso vari elementi correttivi. Nella procedura oggetto di giudizio il concorrente che aveva offerto il ribasso in valore assoluto minore, pari ad € 198.354,00,aveva ottenuto il punteggio di 28,70/30, mentre il concorrente, che av...
TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

Provincia di Brindisi

Via De Leo 3 Brindisi (BR)
Tel. 0831 565111 - Email: sua@provincia.brindisi.it - PEC: sua@pec.provincia.brindisi.it