Inviato esito

Gara #158

Lavori di manutenzione straordinaria sulla viabilità del centro urbano nel Comune di San Pietro Vernotico
Accedi o registrati per interagire con la piattaforma
Accedi Registrati

Informazioni appalto

11/02/2019
Aperta
Lavori
€ 735.000,00
PERRONE DIEGO
Comune di San Pietro Vernotico

Categorie merceologiche

45233141 - Lavori di manutenzione stradale

Lotti

Inviato esito
1
7790020FDA
H57H14001110004
Minor prezzo
Lavori di manutenzione straordinaria sulla viabilità del centro urbano nel Comune di San Pietro Vernotico
Lavori di manutenzione straordinaria della viabilità all'interno del centro urbano del Comune di San Pietro Vernotico
€ 719.358,88
€ 0,00
€ 15.641,12
€ 484.950,84
439 13/06/2019
Codice Fiscale Denominazione Ruolo
01158520757 Ditta Individuale VETRANO SALVATORE
lettera d) - Media: 31.650 - Soglia di anomalia: 34.815\n
Visualizza partecipanti

Scadenze

25/02/2019 12:00
05/03/2019 14:00
06/03/2019 09:30

Avvisi

Allegati

det-42-2019.15496368864f344.pdf
SHA-256: 9a6fdfba714bcb09459c88761a498dad54ea75685aa36bcd4c64bd8612b8c7c3
06/10/2023 16:36
18.30 MB
bando-di-gara.1549636886b740c.pdf
SHA-256: b8090af031557b4dbad07c7e8f2a3cdc509842e74517d4eca78918c364a1cc50
06/10/2023 16:36
2.52 MB
disciplinare-di-gara.15496368868f3f7.pdf
SHA-256: d2928d0ee2f5a1fef186180be4a6fa716738c40b63236213a1af78ff5cba239a
06/10/2023 16:36
13.56 MB
allegati-disciplinare.154963688649fba.zip
SHA-256: accc7decbde88b620a9594ed5ff70913c1927c31a6fab963c59f24ef88d93db2
06/10/2023 16:36
17.29 kB
progetto.154988735650481.zip.zip
SHA-256: 30140e4ee9783be806d1b303bdfdffa822834835759821108780274953aaaf49
06/10/2023 16:36
34.68 MB
domunentazione-amministrativa-comune.155006439408149.zip
SHA-256: e7ad9b2021d2051a4ffb537d249ad92f400624e1cd7de242a2b0245f3c43f071
06/10/2023 16:36
3.07 MB
det-409-2019.155973108765260.pdf
SHA-256: a90a3f869d9c06bb13418e4816fcdc09d00e8d2567d2a2bbde741c074497d79f
06/10/2023 16:36
17.59 MB
det-439-2019.156042920312962.pdf
SHA-256: 6d4dc1f612a22e1b4b40ab1856e74a6be429b9c05dabef0256ee5d69e926c090
06/10/2023 16:36
6.29 MB
2963 - Avviso di appalto aggiudicato.1560429364.pdf
SHA-256: f82ae299ed235d51fe94d6a01dad503d36efdc6ec6097fada552c6280882a441
06/10/2023 16:36
12.09 kB

Chiarimenti

12/02/2019 09:08
Quesito #1
cortesemente potrei ricevere il computo metrico estimativo in quanto mi risulta  impossibile aprire il file del progetto ?-grazie. cordiali saluti 
13/02/2019 08:27
Risposta
Si comunica che da verifiche effettuate, non risulta alcun impedimento all'apertura dei files di progetto caricati a sistema. 
12/02/2019 11:11
Quesito #2
Siamo ad informarVi che i file del progetto e degli elaborati risultano danneggiati e quindi non è possibile visionarli. Restiamo in attesa di Vostre. Cordiale saluti
13/02/2019 08:28
Risposta
Si comunica che da verifiche effettuate, non risulta alcun impedimento all'apertura dei files di progetto caricati a sistema e/o danneggiamenti degli stessi. 
13/02/2019 10:45
Quesito #3
Si comunica che non è possibile visualizzare i file di progetto e gli elaborati amministrativi in quanto gli archivi una volta scaricati risultano danneggiati. In attesa di Vs. comunicazioni in merito si porgono Cordiali Saluti
13/02/2019 13:46
Risposta
Si comunica che da ulteriori verifiche effettuate, non risulta alcun impedimento all'apertura dei files sia amministrativi che di progetto caricati a sistema. Si fa comunque presente che, qualora perdurasse l'inconveniente segnalato a segnalare il problema rilevato all'Help Desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 06 40 060 110.
14/02/2019 11:18
Quesito #4
Buongiorno, tra i file d scaricare non è presente il DGUE.
In attesa di Vs cordiali saluti
14/02/2019 13:37
Risposta
Si comunica che è stato risolto il problema tecnico relativo alla compilazione del DGUE. Lo stesso è ora visibile in procedura.
14/02/2019 11:56
Quesito #5
buongiorno, vorrei un informazione in merito al Dgue.
a differenza di altre procedure di gara su questo portale non compare la "riga" di compilazione del dgue elettronico, pertanto vorrei sapere se va bene anche quello elettronico  europeo classico compilato online dal sito https://ec.europa.eu/tools/espd/filter?lang=it
14/02/2019 13:39
Risposta
Si comunica che è stato risolto il problema tecnico relativo alla compilazione del DGUE. Lo stesso è ora visibile in procedura. Pertanto, come previsto dal disciplinare di gara al punto 3.1.3, il DGUE deve essre compilato direttamente a sistema.
14/02/2019 18:13
Quesito #6
Si segnala ancora problema con il download del file .zip progetto: "La cartella compressa non è valida"
Si chiede di caricare nuova versione.
18/02/2019 16:20
Risposta
Si ribadisce che da verifiche effettuate, non risulta alcun impedimento all'apertura dei files sia amministrativi che di progetto caricati a sistema. Si fa comunque presente che, qualora perdurasse l'inconveniente segnalato, s'invita a segnalare il problema rilevato all'Help Desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 06 40 060 110.
15/02/2019 12:36
Quesito #7
Buongiorno 
Vorrei un informazione il sopralluogo e' obbligatorio?
18/02/2019 16:24
Risposta
Il quesito trova ampia ed esaustiva risposta a quanto previsto al punto 9.4.2 del disciplinare di gara.
15/02/2019 17:23
Quesito #8
Buonasera, 
in merito alla cauzione provvisoria chiediamo : và intestata alla stazione appaltante PROVINCIA DII BRINDISI? oppure al Comune di San Pietro Vernotico'?
In attesa
18/02/2019 16:25
Risposta
Come ampiamente previsto sia al punto II.2.9, lett. c, del bando di gara che al punto 3.1.5 del disciplinare, la cauzione provvisoria deve essere intestata all'ente committente dei lavori, che è il Comune di San Pietro V.co.
15/02/2019 08:02
Quesito #9
Si comunica che dall'analisi del computo metrico risulta che per computare il peso del materiale da smaltire è stato considerato un peso specifico di 1,7 quintali per metro cubo mentre il peso specifico reale del materiale compattato dovrebbe essere di 22-23 quintali per metro cubo.
Si chiedono chiarimenti in merito
21/02/2019 13:36
Risposta
In riposta al quesito formulato, si forniscono i chiarimanti forniti dal rup dell'intervento:
"In riferimento ai quesiti relativi alla quantificazione del costo per lo smaltimento del fresato d’asfalto, si comunica quanto segue. 
Si premette che la quantità complessiva di fresato indicata nel progetto posto a base d’asta è pari a mc. 1.894,08.
Pur apparendo dubbia la quantificazione del peso del fresato d’asfalto, si fa notare che il costo unitario inserito in progetto, è di gran lunga superiore rispetto a quelli medi relativi allo smaltimento di fresato d’asfalto presso gli impianti di zona. Infatti, il costo unitario inserito in progetto, è quello relativo allo smaltimento di rifiuti da pietre o marmi palabili (voce E.01.33.l del Listino Regionale anno 2017), indubbiamente molto favorevole rispetto ai costi medi relativo allo smaltimento di fresato d’asfalto presso gli impianti di zona.
Inoltre, con il D.M. 28 marzo 2018, n.69 “Regolamento recante disciplina della cessazione della qualifica di rifiuto di conglomerato bituminoso ai sensi dell’art. 184-ter, comma 2 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152” sono stati stabiliti i criteri in presenza dei quali il conglomerato bituminoso cessa di essere qualificato come rifiuto, acquisendo di contro un vero e proprio valore economico in cantiere. Il fresato d’asfalto può essere considerato a tutti gli effetti un materiale riciclabile al 100% grazie a macchinari che permettono di rigenerarlo e riciclarlo, ottenendo un asfalto perfettamente lavorabili e conforma agli standard, con un abbattimento dei costi pari ad ¼ del costo per la produzione di asfalto in impianto.
Pertanto, alla luce del costo unitario utilizzato (eccessivo rispetto ai costi medi nella zona), della possibilità di riciclare buona parte del materiale fresato (con evidenti risparmi sui costi d’appalto) e del fatto che la stima effettuata in progetto e a lordo delle numerose caditoie, pozzetti, avvallamenti, zanelle ecc, si ritiene che il costo complessivo dell’appalto sia indubbiamente congruo e remunerativo per le imprese interessate."

 
18/02/2019 11:35
Quesito #10
Buongiorno,
avrei bisogno di chiarimenti in merito alla voce da computo relativo lo smaltimento del materiale di risulta, in quanto viene riportata erroneamente una quantità trasformata in tonnellate ( MC X 1,7 ) anzichè 17ql./mc,
avendo applicato il prezzo come da elenco euro ql. 2.30.
Si rimane in attesa, Grazie
21/02/2019 13:37
Risposta
In riposta al quesito formulato, si forniscono i chiarimanti forniti dal rup dell'intervento:
"In riferimento ai quesiti relativi alla quantificazione del costo per lo smaltimento del fresato d’asfalto, si comunica quanto segue. 
Si premette che la quantità complessiva di fresato indicata nel progetto posto a base d’asta è pari a mc. 1.894,08.
Pur apparendo dubbia la quantificazione del peso del fresato d’asfalto, si fa notare che il costo unitario inserito in progetto, è di gran lunga superiore rispetto a quelli medi relativi allo smaltimento di fresato d’asfalto presso gli impianti di zona. Infatti, il costo unitario inserito in progetto, è quello relativo allo smaltimento di rifiuti da pietre o marmi palabili (voce E.01.33.l del Listino Regionale anno 2017), indubbiamente molto favorevole rispetto ai costi medi relativo allo smaltimento di fresato d’asfalto presso gli impianti di zona.
Inoltre, con il D.M. 28 marzo 2018, n.69 “Regolamento recante disciplina della cessazione della qualifica di rifiuto di conglomerato bituminoso ai sensi dell’art. 184-ter, comma 2 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152” sono stati stabiliti i criteri in presenza dei quali il conglomerato bituminoso cessa di essere qualificato come rifiuto, acquisendo di contro un vero e proprio valore economico in cantiere. Il fresato d’asfalto può essere considerato a tutti gli effetti un materiale riciclabile al 100% grazie a macchinari che permettono di rigenerarlo e riciclarlo, ottenendo un asfalto perfettamente lavorabili e conforma agli standard, con un abbattimento dei costi pari ad ¼ del costo per la produzione di asfalto in impianto.
Pertanto, alla luce del costo unitario utilizzato (eccessivo rispetto ai costi medi nella zona), della possibilità di riciclare buona parte del materiale fresato (con evidenti risparmi sui costi d’appalto) e del fatto che la stima effettuata in progetto e a lordo delle numerose caditoie, pozzetti, avvallamenti, zanelle ecc, si ritiene che il costo complessivo dell’appalto sia indubbiamente congruo e remunerativo per le imprese interessate."

 
19/02/2019 11:24
Quesito #11
Con la presente si comunica che è stato contattato l'Help Desk al numero fornito dalla stessa S.A. (+39) 06 40 060 110 e, a seguito di verifiche, è stata riscontrata l'impossibilità di procedere al download del file anche da parte degli operatori.
L'help Desk raccomanda, a tal fine, di segnalare alla S.A. l'impossibilità di accedere al file, in quanto non in grado di fornire adeguato supporto.
Si auspica pertanto una celere risoluzione al problema.
Saluti
22/02/2019 11:51
Risposta
A seguito di ulteriori controlli effettuati, si ribadisce che non risulta alcun impedimento all'apertura dei files sia amministrativi che di progetto caricati a sistema. Si fa comunque presente che, in caso di perdurante ostacolo all'apertura dei files necessari che, come già detto non risulta addebitabile ad alcun problema tecnico della procedura telematica in uso, questa SUA potrà fornire anche direttamente quanto nessario per la partecipazione alla procedura di gara di cui trattasi.
Elenchi e qualifiche fornitori
Altre iniziative e informazioni

Provincia di Brindisi

Via De Leo 3 Brindisi (BR)
Tel. 0831 565111
Email: sua@provincia.brindisi.it - PEC: sua@pec.provincia.brindisi.it
HELP DESK
assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 400 31 280
Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00