Inviato esito

Gara #235

Affidamento del Servizio di Studio di Fattibilità e Progettazione Definitiva dell’edificio sede dell’Istituto Tecnico “E. Fermi” di Francavilla Fontana (BR)
Accedi o registrati per interagire con la piattaforma
Accedi Registrati

Informazioni appalto

18/02/2020
Negoziata
Servizi tecnici
€ 102.459,02
Moscara Salvatore Maurizio
Provincia di Brindisi

Categorie merceologiche

71 - Servizi architettonici, di costruzione, ingegneria e ispezione

Lotti

Inviato esito
1
8210594C80
I66F19000230003
Qualità prezzo
Affidamento del Servizio di Studio di Fattibilità e Progettazione Definitiva dell’edificio sede dell’Istituto Tecnico “E. Fermi” di Francavilla Fontana (BR)
Studio di Fattibilità e Progettazione Definitiva degli interventi necessari all’adeguamento strutturale dell’edificio scolastico alle vigenti norme in materia di edilizia sismica.
 
€ 102.459,02
€ 0,00
€ 0,00
€ 60.081,97
397 27/07/2020
Codice Fiscale Denominazione Ruolo
07894680722 Simone Ilario
Visualizza partecipanti

Commissione valutatrice

302
09/06/2020
Cognome Nome Ruolo
arch. Calabrese Pietro PRESIDENTE
ing. Palazzo Sebastiano COMPONENTE
ing. Scarafile Giuseppe COMPONENTE

Scadenze

05/05/2020 12:00
27/05/2020 12:00
11/06/2020 09:30

Avvisi

Allegati

dd.15820296507c78f.94-2020-fermi.pdf
SHA-256: 7c97fe8dfaabb84fafc038587aaa6e3bc3a325f5e74fc727b0a67faa83dd35b2
06/10/2023 18:36
298.17 kB
lettera-invito-allegati-fermi-.15820397830323c.pdf
SHA-256: 91a06cfe4611ed942913345d4b9dbd144d5dda18c3efe097a3f9f39d0516462f
06/10/2023 18:36
10.47 MB
all.15820398216992b.1-istanza-di-partecipazione-fermi.doc
SHA-256: ee1a44565ed4b970897ce9393d6fe54bfb12bbfb3f2b1ee534aac62d9c1f59da
06/10/2023 18:36
44.50 kB
all.1582039821e4961.2-dichiarazione-protocollo-legalit-fermi.doc
SHA-256: f45f20a74d0d5035a5bba35b6044bafa6ac573dd3f7ffa6972c3ee2ed4df037b
06/10/2023 18:36
32.50 kB
all.1582039821009c4.3-codice-etico-fermi.doc
SHA-256: 448c9e1a47924d7d240bed4298a07b63a6118ec2f1574cf77675f535f04a89dd
06/10/2023 18:36
34.50 kB
itis-fermi-piante.1583325954bbd96.rar
SHA-256: 7dbff1378a1965276794de91127db4878436a740353e4e68cedbe1f2308d7c01
06/10/2023 18:36
114.64 MB
dd-302-09.1591725869d1488.06.2020.pdf
SHA-256: 02673efb90729fba3ba957269cd8438178a33333899e857fead703fe3594d9e2
06/10/2023 18:36
214.51 kB
determinazione-dirigenziale-n-397.1596624555c3f12.pdf
SHA-256: c5feb7de009d468bcb8ad200b86c28d0f927d96b6f18ab00e5150ad79e4c0e34
06/10/2023 18:36
10.23 MB
16854 - Avviso di appalto aggiudicato.1596625105.pdf
SHA-256: 05de248042dde71284a9c5242d7d61529fd5a2b512eba366fbcfec248ad91f7e
06/10/2023 18:36
12.10 kB

Chiarimenti

18/02/2020 18:23
Quesito #1
BUONASERA, ESSENDO UN LIBERO PROFESSIONISTA, INGEGNERE ISCRITTO ALL’ALBO DI BRINDISI, VOLEVO CHIEDERE SE IL : ALL.3 CODICE ETICO SONO TENUTO A COMPILARLO, VISTO CHE ALL’INTERNO VENGONO RICHIESTI I DATI DELL’ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO, ED IO NON SONO DOVUTO, QUINDI NON ISCRITTO.  RESTO IN ATTESA, SALUTI
20/02/2020 13:44
Risposta
Buongiorno, la dichiarazione di accettazione del Codice Etico fa parte della documentazione da inserire obbligatoriamente nella busta A “Amministrativa”, come indicato al punto 6 della lettera d’invito, fatta salva la possibiltà di soccorso istruttrio nei casi previsti dalla norma.
Così come per la restante documentazione, il concorrente si potrà astere dal compilare le parti non pertinenti alla propria condizione professionale.
Cordiali saluti.
Per conto del RUP
Arch. Pietro Calabrese
18/04/2020 21:03
Quesito #2
1) E’ presente a base di gara una Verifica di Vulnerabilità Sismica dell’edificio oggetto del bando?
In caso di risposta negativa: Le indagini strutturali, necessarie ad effettuare una verifica sismica ai sensi del cap. 8 NTC 2018 – fermo restando che la predisposizione del piano delle indagini sarà di competenza dell’offerente – saranno a carico dell’aggiudicatario o della Stazione Appaltante?

2) Sono state eseguite indagini geofisiche e geognostiche relative all’area di sedime ed è disponibile una Relazione Geologica?
In caso di risposta negativa: Per partecipare alla gara è necessario inserire in raggruppamento un Geologo o sarà affidato incarico separato da parte della Stazione Appaltante?
Le eventuali indagini geognostiche di cui innanzi saranno a carico dell’aggiudicatario o della Stazione Appaltante?

Si resta in attesa di un cortese e sollecito riscontro.
22/04/2020 13:01
Risposta
Con riferimento ai quesiti posti si precisa quanto segue.
  1. Non è presente a base di gara la verifica di vulnerabilità sismica dell’edificio, che fa parte delle prestazioni professionali da affidare. Le indagini strutturali necessarie ad effettuare tale verifica, saranno individuate ed effettuate a cura del professionista incaricato, previa autorizzazione da parte del RUP. Come indicato all’art. 8 del Disciplinare, su presentazione di apposita fattura, le spese autorizzate saranno rimborsate al professionista dalla Stazione Appaltante in occasione del pagamento della specifica professionale.
  2. Non è attualmente disponibili indagini geofisiche o geognostiche relative all’area di sedime.Tali elementi saranno oggetto di specifico incarico da parte della Stazione Appaltante, per cui non è necessario inserire la figura del geologo tra i professionisti partecipanti alla presente procedura di affidamento.
Cordiali saluti.
Per conto del RUP
arch. Pietro Calabrese
07/04/2020 18:30
Quesito #3
Buongiorno,
In merito all’art. 6. CONTENUTO DELLA BUSTA “B” – OFFERTA TECNICA:
  1. per quanto riguarda il CRITERIO A1 – PROFESSIONALITA’ ED ADEGUATEZZA DELL’OFFERTA: n. 3 servizi similari, non è esplicitato il n. di facciate A4 opp. A3 a disposizione del concorrente per ogni servizio. Si prega di voler comunicare, quindi, il N. DI FACCIATE (formato A4 opp. A3) disponibili per OGNI SERVIZIO SIMILARE da presentare in sede di gara;
  2. per quanto riguarda il CRITERIO A3 – CARATTERISTICHE METODOLOGICHE DELL’OFFERTA: si chiede una relazione metodologica per l’espletamento di tutti i servizi. Si prega di voler comunicare, quindi, il N. DI FACCIATE (formato A4 opp. A3) a disposizione per tale relazione.
Grazie
Distinti saluti
22/04/2020 13:33
Risposta
Con riferimento ai quesiti posti, in analogia con quanto indicato per il criterio A2 ed in coerenza con l’esigenza di sintesi ed uniformità delle offerte, si chiede di rispettare i seguenti limiti:
  1. per il criterio A1, per ogni intervento proposto per la valutazione, una relazione composta da massimo due cartelle formato A4 e due elaborati grafici in formato A3;
  2. per il criterio A3 una relazione composta da massimo tre cartelle formato A4.
Si precisa altresì che anche all’interno delle cartelle potranno essere inseriti grafici o tabellele, mentre il testo scritto dovrà avere uno spazio tra le righe non inferore a quello “singolo”.

Cordiali saluti.
Per conto del RUP
arch. Pietro Calabrese
07/04/2020 20:59
Quesito #4
Nella lettera di invito, a pag. 5, è chiaramente specificato che la relazione relativa all'elemento di valutazione A2 deve essere composta da un massimo di 2 cartelle formato A4 ed un elaboratoto grafico in formato A3.
Ci sono indicazioni  da rispettare (numero di pagine -altezza del carattere-numero di elaborati grafici) anche per la composizione delle relazioni descrittive relative agli elementi di valutazione A1 ed A3?
22/04/2020 13:34
Risposta
Con riferimento al quesito posto, in analogia con quanto indicato per il criterio A2 ed in coerenza con l’esigenza di sintesi ed uniformità delle offerte, si chiede di rispettare i seguenti limiti:
  1. per il criterio A1, per ogni intervento proposto per la valutazione, una relazione composta da massimo due cartelle formato A4 e due elaborati grafici in formato A3;
  2. per il criterio A3 una relazione composta da massimo tre cartelle formato A4.
Si precisa altresì che anche all’interno delle cartelle potranno essere inseriti grafici o tabellele, mentre il testo scritto dovrà avere uno spazio tra le righe non inferore a quello “singolo”.

Cordiali saluti.
Per conto del RUP
arch. Pietro Calabrese
24/04/2020 11:47
Quesito #5
Cortesemente vorrei sapere:
1) se è possibile effettuare almeno un sopralluogo ispettivo nella scuola oggetto d’intervento ed eventualmente se ciò sia possibile, dovendomi spostare da un paese diverso e date le limitazioni agli spostamenti in epoca pandemia;
2) Per la tipologia di lavoro, sarebbe opportuno avere già per l’offerta, se disponibili, gli esiti di indagini diagnostiche sull’attuale struttura, laddove non disponibili sarebbe necessario procedere con indagini di laboratorio (distruttive e non), questo costo è incluso nell’onorario del professionista o è a parte?
3) Se non dovesse essere incluso, anche su queste indagini occorrerebbe piccola gara e/o acquisire più preventivi, considerate che non incidono poco e sono alla base di una progettazione strutturale, parlo per esperienza su lavori analoghi.
Porgo Distinti Saluti
27/04/2020 13:59
Risposta
Con riferimento ai quesiti posti si precisa quanto segue.
  1. È possibile effettuare un sopralluogo presso la scuola, preferibilmente nei giorni di lunedì e giovedì, dalle 8,30 alle 12,30, previo accordo telefonico con la Dirigenza scolastica chiamando almeno un giorno prima del giorno previsto al 347.5701805. Per motivi di sicurezza sarà possibile la presenza di non oltre due persone per ogni visita (concorrenti o collaboratori delegati), che dovranno obbligatoriamente essere dotati di idonea mascherina, rispettare la distanza di sicurezza e tutte le vigenti disposizioni normative, oltre alle indicazioni del personale scolastico incaricato.
  2. Non sono attualmente disponibili gli esiti di indagini diagnostiche sulla struttura. A causa della sospensione delle attività non sono state completate alcune indagini già avviate su incarico della SA, i cui esiti potranno saranno resi disponibili ai fini dell’espletamento del servizio affidato. Eventuali ulteriori indagini strutturali che si riterranno necessarie, saranno individuate dal professionista incaricato ed approvate dal RUP. Come indicato all’art. 8 del Disciplinare, le eventuali spese autorizzate ed anticipate saranno rimborsate al professionista dalla Stazione Appaltante, su presentazione di apposita fattura, in occasione del pagamento della specifica professionale.
  3. Le spese relative alle suddette indagini sono escluse dall’onorario del professionista. Esse saranno corrisposte dalla SA, tramite specifico affidamento ad altro soggetto, ovvero potranno essere anticipate dal professionista a ditta di sua fiducia, previa approvazione del preventivo da parte del RUP, per essere quindi rimborsate allo stesso professionista nelle modalità sopra indicate. Le due opzioni saranno valutate e concordate tra il RUP ed il professionista incaricato.
Cordiali saluti.
Per conto del RUP
arch. Pietro Calabrese
 
29/04/2020 09:35
Quesito #6
Il sottoscritto, in qualità di libero professionista invitato individualmente alla procedura negoziata di “Affidamento del Servizio di Studio di Fattibilità e Progettazione Definitiva dell’edificio sede dell’Istituto Tecnico E. Fermi di Francavilla Fontana (BR)” – CIG 8210594C80, richiede al RUP il seguente chiarimento:
Al punto “5. Modalità e presentazione delle offerte” della lettera d’invito si riporta che è consentito che il singolo professionista possa avvalersi della ‘collaborazione’ (?) di altro singolo professionista, ma il comma 11, art. 48 del D.Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii., testualmente recita:
“In caso di procedure ristrette o negoziate, ovvero di dialogo competitivo, l'OPERATORE ECONOMICO INVITATO INDIVIDUALMENTE, o il candidato ammesso individualmente nella procedura di dialogo competitivo, HA LA FACOLTÀ DI PRESENTARE OFFERTA o di trattare per sé o quale MANDATARIO DI OPERATORI RIUNITI”, senza porre alcun limite al numero di operatori economici riuniti in raggruppamento temporaneo di professionisti e fermo restando le prescrizioni nel merito di raggruppamenti temporanei di cui al suddetto articolo.
Si chiede conferma sulla validità di quanto esplicitamente prescritto dal Codice dei Contratti Pubblici innanzi richiamato.
Distinti saluti
04/05/2020 17:34
Risposta
Come correttamente riportato nel quesito, al punto 5 della lettera d’invito, viene riconosciuta al professionista invitato la possibilità di partecipare alla procedura selettiva in collaborazione con altro singolo professionista.
Si chiarisce che tale facoltà potrà esercitarsi tramite la dichiarazione congiunta per la costituzione di un’associazione temporanea nella forma di R.T.P. In tal caso il professionista invitato dovrà assumere il ruolo di capogruppo e dovranno essere rispettate tutte le indicazioni normative previste per tali raggruppamenti.
Pertanto, nel dare atto che l’art. 48, comma 11, del D.lsg. 50/2016 non dia indicazioni circa il numero di soggetti mandatari all’interno di un possibile raggruppamento, si conferma la limitazione ad una sola unità posta nella lettera d’invito, da considerarsi valida quale norma specifica del presente procedimento.
Cordiasli saluti.
Per conto del RUP,
arch. Pietro Calabrese
Elenchi e qualifiche fornitori
Altre iniziative e informazioni

Provincia di Brindisi

Via De Leo 3 Brindisi (BR)
Tel. 0831 565111
Email: sua@provincia.brindisi.it - PEC: sua@pec.provincia.brindisi.it
HELP DESK
assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 400 31 280
Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00